Menu
Cerca

Il «Fosso Bergamasco» chiude in bellezza

Più di 370 atleti venerdì a Mozzanica per l'ultima tappa del «Fosso Bergamasco»

Il «Fosso Bergamasco» chiude in bellezza
Sport 09 Luglio 2017 ore 11:17

Grande successo per la serata finale del «Fosso Bergamasco». La tappa di Mozzanica fa record di iscritti, dopo la gara premiazioni e pasta party.

Il «Fosso Bergamasco» 2017

Ha confermato i grandi numeri dello scorso anno questa diciottesima edizione del «Fosso Bergamasco», circuito di gare podistiche iniziato lo scorso 25 aprile e terminato venerdì sera con la tappa di Mozzanica. Ben 378 gli atleti iscritti all’ultima gara, record storico per il «Gir de la Serca». A vincere sul percorso di poco superiore ai 7 km, in parte asfaltato e in parte sterrato lungo il fiume Serio, è stato Andrea Seppi con il tempo di 22 minuti e 9 secondi. Alle sue spalle il caravaggino Antonino Lollo, vincitore di altre tre delle undici tappe complessive, con 15 secondi di ritardo. A chiudere il podio è stato invece Andrea Albanesi, che ha terminato la gara in 23 minuti e 8 secondi. Avvincente la gara in campo femminile, con Stefania Benedetti prima al traguardo in 26 minuti e 32 secondi e Irene Faccanoni dietro di soli due secondi. Terza Simona Milesi, con il tempo di 26 minuti e 38 secondi.

La marcia non competitiva

In contemporanea con la gara competitiva del «Fosso Bergamasco» sul medesimo percorso si è svolta anche una marcia FIASP non competitiva, che ha visto la partecipazione di vari gruppi di atleti. Al termine sono stati premiati i gruppi più numerosi: primo fra tutti il gruppo «Camisano Running», seguito dai podisti di Pianengo e dal Gruppo Podistico «Avis Treviglio».

Pasta Party e premiazioni in oratorio

Grande soddisfazione, dunque, per gli organizzatori, i membri dell’Avis di Mozzanica, aiutati da numerosi volontari locali. Dopo la corsa l’oratorio si è riempito di atleti, che hanno potuto partecipare al «Pasta Party» e alle premiazioni della singola gara e dell’intero circuito. A vincere quest’edizione del «Fosso Bergamasco» è stato Mauro Previtali, che pur senza alcuna vittoria di tappa ha visto premiata la propria costanza nel’aver quasi sempre raggiunto il podio. In seconda posizione Mattia Bertocchi, seguito da Mauro Arnoldi. In campo femminile è stato netto il dominio di Simona Milesi, vincitrice di ben sette delle otto tappe a cui ha preso parte – proprio a Mozzanica la sua unica “sconfitta”, un terzo posto. Alle sue spalle la vincitrice dello scorso anno, Rita Lilia Quadri, e a completare il podio Eveline Muriira. Ultimi ma non ultimi, dopo le categorie, sono stati premiati i veterani del «Fosso», gli atleti che hanno preso parte a tutte e 11 le tappe del circuito.

15 foto Sfoglia la gallery
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli