Sport

Doppietta Videoton successi da incorniciare FOTO

Successo a Bergamo nella Coppia Divisione e in Piemonte con un'elettrizzante partita contro l'Asti.

Doppietta Videoton successi da incorniciare FOTO
Sport Cremasco, 20 Novembre 2017 ore 11:37

Doppietta Videoton successi da incorniciare. Settimana intensa e ricca di risultati per i ragazzi della Videoton Crema: successo in Coppa Divisione sul Bergamo e in campionato contro l'Asti.

Doppietta Videoton: una coppa gustosa

Grande vittoria del Videoton Crema che riscatta prontamente il ko interno in campionato con una vittoria importantissima in Coppa Divisione, che unisce squadre di Serie A, A2 e B.
Grazie a questo successo, i rossoblù si qualificano al turno successivo, regalandosi un Christmas Match di lusso.
Martedì 19 dicembre, infatti, si giocherà la gara con i Kaos di Ferrara, formazione della massima divisione nazionale del futsal: uno spettacolo unico alla Toffetti di Crema.

Partita controllata

La partita con il giovane Bergamo è ben controllata dal Videoton, che chiude il primo tempo avanti 2-0 grazie alle stoccate da fuori di Pagano (gol record, un secondo dopo esser entrato) e Villa, autore di un'altra grande prova. Nella ripresa sale in cattedra Maietti, che firma l'allungo decisivo con tre reti a certificare numeri da record per il Cobra. Villa mette il punto esclamativo sul 6-2 nel finale, in cui arrivano minuti importanti per i giovani Usberghi e Rrotani. Unico neo il severo rosso a Fumagalli.

Colpaccio Vidi in Piemonte

Altra grande vittoria del Videoton Crema, che espugna Asti con l'ennesima prestazione super e vola in classifica.
I cremaschi sono al 3° posto, insieme con il Real Cornaredo, e inseguono a brevissima distanza la vetta dei Saints Pagnano (a +2) e la seconda piazza dell'L84 (a +1), staccando proprio l'Asti, che insegue dalla 5^ posizione a -4, imponendosi in un match a due facce.
Il primo tempo è letteralmente dominato dai cremaschi, che si portano sullo 0-4 in una frazione senza storia e che, anzi, nella storia del Vidi ci entra di diritto, tra le più spettacolari di sempre.

Il Videoton non perdona

I locali esibiscono un possesso palla fine a se stesso e inefficace nelle zone decisive, mentre il Videoton, trascinato dall'indemoniato Pagano, non perdona niente: compattezza difensiva, quadratura e idee chiare portano al vantaggio firmato da Tosetti, bravissimo a chiudere con un delizioso tocco sotto la ripartenza dello 0-1 dopo cinque minuti di gioco. L'Asti non trova adeguate contromisure all'intraprendenza del Vidi, che gonfia la rete per altre tre volte prima dell'intervallo: Pagano trova lo 0-2 su uno schema da calcio di punizione, Maietti non fa mancare la sua firma per lo 0-3, mentre ancora Pagano chiude la frazione sullo 0-4. Un Vidi da urlo.

Ripresa difficile, ma è vittoria

Nella ripresa, però, la partita cambia completamente: l'immediato gol dell'Asti con Mendes vale l'1-4 che riaccende il match e le speranze piemontesi. La partita cambia nel cuore della ripresa: grazie al portiere di movimento, l'Asti rimonta altri due gol in 30 secondi, tra il 12' e il 13', sfruttando un tiro deviato nella porta cremasca e l'acuto di Fiscante. Il 3-4 apre a un finale ricco di emozioni e colpi di scena: i locali si vedono privati di Mendes per espulsione, ma il Vidi non approfitta del powerplay e gli ultimi istanti vedono la tensione schizzare alle stelle.

001
Foto 1 di 26
002
Foto 2 di 26
003
Foto 3 di 26
004
Foto 4 di 26
005
Foto 5 di 26
006
Foto 6 di 26
007
Foto 7 di 26
008
Foto 8 di 26
009
Foto 9 di 26
010
Foto 10 di 26
011
Foto 11 di 26
012
Foto 12 di 26
013
Foto 13 di 26
014
Foto 14 di 26
015
Foto 15 di 26
016
Foto 16 di 26
017
Foto 17 di 26
100
Foto 18 di 26
101
Foto 19 di 26
102
Foto 20 di 26
103
Foto 21 di 26
104
Foto 22 di 26
105
Foto 23 di 26
106
Foto 24 di 26
107
Foto 25 di 26
108
Foto 26 di 26
Seguici sui nostri canali