Sport - Basket Serie D

Dopo la promozione a sorpresa in C Silver la Verdello Basket ha rinunciato alla categoria

Tutto da rifare: coach Cornolti ha confermato le dimissioni, tutto il roster che ha vinto il campionato ha deciso di cambiare aria.

Dopo la promozione a sorpresa in C Silver la Verdello Basket ha rinunciato alla categoria
Sport Media pianura, 20 Agosto 2021 ore 11:27

La festa per la promozione in Serie C Silver è alle spalle. Sono passati pochi mesi ma tutto sta cambiando in seno al Basket Verdello. Coach Marco Cornolti lo aveva annunciato e lo ha messo in atto: promozione ha fatto rima con dimissione. Dopo diversi anni sulla panchina verdellese il tecnico ha lasciato raggiungendo il massimo traguardo della Serie C.

Coach e giocatori "mollano" la Basket Verdello

Ma non è stato il solo, anzi è stato solo il primo a dire addio.

Richard Lorenzi

"Dei 17 giocatori del roster tutti hanno mollato il colpo e si sono accasati da altre parti - spiega Richard Lorenzi, quarantunenne di Verdello ex giocatore (ha smesso nel 2017 con il salto dalla Promozione alla Serie D) consigliere del Basket Verdello, che da allora si è sempre occupato della prima squadra in concerto con Cornolti -. La società ha deciso di rinunciare alla C Silver di base per il potenziale rischio per un impegno così gravoso sotto tutti gli aspetti. Ha fatto quindi un passo indietro ripartendo dalla D, non nascondo che come responsabile della prima squadra e consigliere ho votato contro questa decisione, ma la maggioranza del consiglio ha deciso così. Certo c’è il rammarico perché abbiamo vinto il campionato sul campo, sappiamo tutti benissimo che è stata una stagione anomala per via del Covid-19, altrimenti Verdello mai avrebbe potuto essere promosso. Ma l’abbiamo fatto e resta l’amaro in bocca per la rinuncia".

Anche Rovaris lascia la presidenza

Poi Lorenzi annuncia altre grosse novità.

"Valerio Rovaris, ex giocatore quando è stato fondato il Basket Verdello nel 1970 e presidente da una trentina di anni, lascia la presidenza. Al suo posto è subentrata la cordata che guidava la Seconda divisione con presidente Andrea Castagna e responsabile tecnico Riccardo Paravella di Brignano. Personalmente c’è la grossa possibilità che anch’io decida di mollare il colpo, tra qualche giorno annuncerò la mia decisione. Per il momento il roster è composto da 11 giocatori, quasi tutti giovani provenienti dalla Seconda divisione, al momento non è stato ancora deciso l’allenatore e il vice per la Serie D".