Sport
Basket e solidarietà

Domenica al PalaFacchetti il Teddy Bear Toss per i bimbi ucraini

Al primo canestro su azione il lancio di peluches in campo. Verranno raccolti e distribuiti alle associazioni di accoglienza sul territorio.

Domenica al PalaFacchetti il Teddy Bear Toss per i bimbi ucraini
Sport Treviglio città, 24 Marzo 2022 ore 16:54

Torna al PalaFacchetti l'iniziativa solidale Teddy Bear Toss, il lancio di peluches in campo dagli spalti, domenica 27 marzo in occasione della gara di serie A2 tra il Gruppo Mascio Treviglio e la Giorgio Tesi Group Pistoia. I peluches raccolti saranno destinati ai bambini ucraini in fuga dalla guerra ospitati sul nostro territorio.

Il Gruppo Mascio lancia il Teddy Bear Toss

"Teddy Bear Toss for Ucraina", un peluche per i bambini dell’Ucraina. In occasione della gara di domenica 27 marzo che il Gruppo Mascio Blu Basket 1971 disputerà, alle 18, al PalaFacchetti contro la Giorgio Tesi Group Pistoia, la società organizza questa iniziativa solidale in favore dei piccoli dell’Ucraina che stanno scappando dall’orrore della guerra. Il pubblico sugli spalti, dopo il primo canestro su azione della partita, potranno lanciare in campo i peluches che vorranno portare da casa. I peluches saranno raccolti e consegnati alle associazioni di accoglienza, affinché vengano distribuiti ai bambini ucraini ospiti delle strutture del territorio. Un progetto benefico per esprimere solidarietà alle vittime della guerra, che si unisce a quello che la Blu Basket 1971 ha già promosso nelle precedenti gare, che prevede la trasmissione sui led a bordocampo di un’animazione con i colori della bandiera ucraina.
Un motivo in più, quindi, per assistere alla partita domenica al palazzetto di via del Bosco.

Un'iniziativa solidale nata in Nord America

Il Teddy Bear Toss è una iniziativa di beneficenza, popolare soprattutto nel periodo natalizio, e originaria della tradizione sportiva (soprattutto nell'hockey su ghiaccio) dei paesi nordamericani. L'iniziativa consiste nel recarsi ad un evento sportivo con un pupazzo di peluche - in origine un orsacchiotto, da cui il nome "Teddy Bear" - e lanciarlo in campo in un momento prestabilito, come il primo gol o il primo canestro della partita. Solitamente i peluche vengono poi raccolti dalla squadra di casa e distribuiti dai giocatori stessi o da rappresentanti della società nei reparti pediatrici degli ospedali della zona. Così è stato fatto anche nel campionato italiano di basket nel 2014 quando la popolare community cestistica "La Giornata Tipo", su idea del telecronista sportivo Mario Castelli, decise di organizzarlo in tutte le partite di Serie A e Serie A2 durante le festività natalizie, raccogliendo migliaia di peluche per i bambini ricoverati. L'iniziativa arrivò allora anche al PalaFacchetti durante la partita valida per il campionato di Serie A2 Silver tra la Remer Treviglio e Recanati (per la cronaca vinta in rimonta dai biancoblu 86-79). I peluches raccolti vennero donati dai giocatori biancoblu ai bambini malati e ricoverati nei reparti pediatrici degli ospedali della zona.

Nella foto di copertina il Teddy Bear Toss del 2014 al PalaFacchetti di Treviglio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter