Sport
Basket A2

Dalla paura alla gioia, Treviglio (re)impatta la serie con Chiusi

I biancoblu di coach Michele Carrea, dopo un primo tempo da soli 18 punti segnati, cambiano atteggiamento agganciando Chiusi e staccandola nell'ultima frazione. Si va alla "bella" mercoledì in Toscana.

Dalla paura alla gioia, Treviglio (re)impatta la serie con Chiusi
Sport Treviglio città, 15 Maggio 2022 ore 19:58

Gara-4 dai due volti per il Gruppo Mascio che passa dalla paura alla gioia in venti minuti. In gara-4 dei quarti di finale contro Chiusi, dopo un primo tempo davvero da paura con soli 18 punti segnati, Treviglio trova la scossa nello spogliatoio e tornata sul parquet con un altro piglio. Riaggancio nel terzo e il break vincente nel quarto periodo per il 64-48 che porta la serie alla "bella" di mercoledì 18 maggio all'Estra Forum di Chiusi.

Treviglio dalle paura alla gioia in venti minuti

Se l'umore dei tifosi biancoblu dopo venti minuti del primo quarto era funereo, con la squadra di coach Michele Carrea a secco di punti e di idee, altro morale è stato quello alla sirena dei 40'. Il Gruppo Mascio Treviglio è riuscito nell'impresa di (quasi) buttare via una partita, segnando 11 punti nel primo quarto e 7 nel secondo con il solo Wayne Langston (8) a spiccare nella pochezza dell'attacco biancoblu. Da parte sua Chiusi ha provato ad approfittare di 10 palle perse dagli avversari, ma anche il suo di attacco non ha fatto meglio. Il 18-28 dell'intervallo è comunque favorevole all'Umana che prova a chiudere 3-1 la serie. La parole di sprono dette da coach Carrea in spogliatoio devono aver fatto centro perché il Gruppo Mascio visto sul parquet nei due quarti finali è stato tutt'altra cosa. Con la difesa ha bloccato l'attacco ospite, mentre Langston, Miaschi e un risoluto D'Almeida hanno ricamato l'aggancio e il sorpasso sul 38-37 del 30'. Sulle ali dell'entusiasmo e spinti dal tifo incessante del PalaFacchetti i biancoblu hanno continuato a segnare anche nell'ultima frazione con Miaschi e Langston ancora protagonisti e qualche fiammata di Rodriguez e capitan Reati. Chiusi, con il solo Pollone in doppia cifra (10 punti) è al tappeto e la partita si chiude sul 64-48 per Treviglio. Mercoledì a Chiusi in gara-5, la "bella" della serie, si decide tutto in 40'.

Il tabellino del match

Gruppo Mascio Treviglio - Umana Chiusi 64-48 (11-13, 7-15, 20-9, 26-11)
Gruppo Mascio Treviglio: Wayne Langston 16 (8/12, 0/0), Federico Miaschi 11 (1/3, 3/7), Yancarlos Rodriguez 10 (0/3, 3/8), Ursulo D’almeida 10 (4/7, 0/0), Eric Lombardi 9 (4/8, 0/2), Davide Reati 5 (0/1, 1/4), Matteo Bogliardi 3 (0/0, 1/2), Lamarshall Corbett 0 (0/4, 0/3), Soma Abati Touré, Alessandro Cipolla n.e., Brian Sacchetti n.e. All. Michele Carrea
Tiri liberi: 6/10 - Rimbalzi: 44 (12+32, Eric Lombardi 9) - Assist: 14 (Lamarshall Corbett 5)
Umana Chiusi: Luca Pollone 10 (2/4, 2/6), Jeremiah Wilson 9 (4/8, 0/6), Lester Medford 8 (4/9, 0/3), Andrea Ancellotti 6 (3/3, 0/0), Bernardo Musso 6 (3/3, 0/4), Leonardo Biancotto 4 (2/3, 0/0), Martino Criconia 3 (0/0, 1/7), Lorenzo Raffaelli 2 (1/2, 0/3), Luca Possamai (0/3, 0/0), Marco Braccagni (0/1), Francesco Fratto n.e. All. Giovanni Bassi
Tiri liberi: 1/3 - Rimbalzi: 41 (12 + 29, Andrea Ancellotti 10) - Assist: 13 (Lester Medford 4)

Nella foto di copertina l'urlo di gioia di Ursulo D'Almeida dopo la vittoria in gara-4.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter