Sport
Basket A2

Coppa Italia amara per il Gruppo Mascio, ko a Cento a fil di sirena

I biancoblu rimontano e arrivano anche a due possessi pieni di vantaggio ma nel finale Marks e i liberi di Berti danno il +2 che il Gruppo Mascio non riesce a recuperare. Alle final-four si qualifica anche Cantù, eliminata Udine.

Coppa Italia amara per il Gruppo Mascio, ko a Cento a fil di sirena
Sport Treviglio città, 29 Dicembre 2022 ore 22:51

Quarto di finale di Coppa Italia amaro per il Gruppo Mascio Treviglio che esce sconfitto 68-66 dal parquet di Cento avendo avuto anche per due volte la palla per il pareggio o per il sorpasso. Biancoblu sempre ad inseguire i padroni di casa, nel quarto finale hanno anche avuto due possessi di vantaggio, ma Cento ha ricucito e sorpassato Treviglio grazie ad un Marks da 24 punti.

Coppa Italia amara per Treviglio, passa Cento

Una battaglia sportiva quella tra la Tramec Cento e il Gruppo Mascio Treviglio in una gara che metteva in palio la qualificazione alla final-four di Coppa Italia LNP. I padroni di casa, allenati da coach Mecacci, hanno provato a far valere il fattore campo e con le rotazioni tornate normali con l'arrivo di Federico Mussini si sono portati a condurre nel primo tempo grazie anche a capitan Giovanni Tomassini capace di trovare canestri in equilibrio precario. A suonare la carica per il Gruppo Mascio è Pierpaolo Marini che tiene Treviglio incollata nel punteggio anche all'intervallo. Nella ripresa con i problemi di falli di Sandi Marcius coach Alex Finelli prova quintetti più bassi. La tegola arriva dopo 4 minuti del terzo quarto con Marini fermato da un problema muscolare, costretto a lasciare il campo (e non rientrerà). A quel punto è capitan Brian Sacchetti e prendere i compagni per mano e con due triple a spingere Treviglio sotto la doppia cifra di svantaggio. Una tripla di Marco Giuri e una schiacciata di Marcius danno il là ad un parziale di 15-0 per Treviglio che con Sacchetti e Lorenzo Maspero si porta sul 59-64. E' Marks a riavvicinare dalla lunetta Cento, ma dopo il botta e risposta tra Clark e Marks sono due liberi del lungo Berti a dare il 68-66 che risulterà decisivo perché Clark fallisce gli ultimi due possessi biancoblu.
La Tramec Cento si qualifica per le final-four di Coppa Italia, insieme all'Acqua S.Bernardo Cantù che in casa ha superato 81-64 la Apu Old Wild West Udine.

Il tabellino del match

Tramec Cento - Gruppo Mascio Treviglio 68-66 (19-14, 17-17, 21-18, 11-17)
Tramec Cento: Derrick Marks 24 (6/12, 2/5), Giovanni Tomassini 15 (1/3, 3/7), Federico Mussini 10 (1/4, 2/4), Matteo Berti 8 (3/5, 0/0), Yankiel Moreno 7 (2/4, 1/3), Dominique Archie 4 (0/0, 1/6), Daniele Toscano 0 (0/0, 0/3), Giacomo Zilli 0 (0/2, 0/0), Gregor Kuuba 0 (0/0, 0/1), Leonardo Baldinotti n.e. All. Matteo Mecacci
Tiri liberi: 15/19 - Rimbalzi: 37 (12+25, Matteo Berti 14) - Assist: 12 (Yankiel Moreno 4)
Gruppo Mascio Treviglio: Brian Sacchetti 14 (1/2, 4/6), Pierpaolo Marini 13 (2/7, 3/4), Marco Giuri 12 (3/7, 2/4), Jason Clark 12 (6/13, 0/3), Aleksandar Marcius 8 (4/4, 0/0), Eric Lombardi 5 (2/3, 0/2), Lorenzo Maspero 2 (1/1, 0/6), Bruno Cerella 0 (0/0, 0/2), Davide Bruttini 0 (0/3, 0/0), Soma Abati Toure n.e. All. Alessandro Finelli
Tiri liberi: 1/3 - Rimbalzi: 29 (8+21, Brian Sacchetti, Aleksandar Marcius 7) - Assist: 10 (Pierpaolo Marini, Lorenzo Maspero 3)

Nella foto di copertina Pierpaolo Marini, uscito per infortunio quando stava diventando un protagonista per Treviglio a Cento.

Seguici sui nostri canali