Sport
Arzago

Chi è Giulia Terzi? Figlia d'arte che in piscina ha la sua seconda casa

A cinque anni le hanno diagnosticato una scoliosi congenita ma lei non si è arresa e ha trasformato un ostacolo in un'opportunità.

Chi è Giulia Terzi? Figlia d'arte che in piscina ha la sua seconda casa
Sport Gera d'Adda, 17 Maggio 2021 ore 10:49

Venticinque anni, figlia "d'arte" di una mamma ex agonista di nuoto, Giulia Terzi è da sempre "a casa", in piscina. Anche se da piccola, più che il nuoto, aveva una predilezione per la ginnastica.

La malattia e la scoperta del nuoto

Originaria di Melzo, ma da tempo residente ad Arzago con la famiglia, la sua vita è stata fin dall'inizio accompagnata dalla scoliosi congenita, una malattia che le è stata diagnosticata all'età di cinque anni, che piano piano nel corso degli anni l'ha portata a doversi muovere in carrozzina, nonostante diversi interventi chirurgici. Ma quello che poteva essere un brutto colpo del destino, Giulia l'ha trasformato in un'opportunità: ha riscoperto il nuoto, cominciando a nuotare e poi a gareggiare, fino a raggiungere traguardi nazionali e internazionali. Su tutti, dopo la convocazione in Nazionale, ha partecipato ai Mondiali di nuoto paralimpico a Londra, due anni fa. Due argenti e un bronzo. Nel frattempo, si è anche laureata: nel 2018, in Scienze politiche, e poi si è iscritta a Giurisprudenza, come seconda laurea.