Sport - Calcio Serie D

Caravaggio vince il derby, domenica in trasferta nel Veronese

Con una doppietta di Basanisi l’undici di mister Terletti (all’esordio sulla panchina della prima squadra) ha piegato il Pontisola.

Caravaggio vince il derby, domenica in trasferta nel Veronese
Gera d'Adda, 03 Ottobre 2020 ore 10:00

(nella foto il dg Giuseppe Prevedini, l’allenatore Maurizio Terletti e il direttore Sportivo Umberto Lanzeni)

Con una doppietta di Andrea Basanisi il Caravaggio supera 2-1 il Pontisola e stappa subito la prima bottiglia di spumante nella stagione 2020/21. Meglio di così l’esordio nel girone B della Serie D i biancorossi non potevano augurarsi: 3 punti in classifica superando un avversario blasonato come l’undici di Ponte San Pietro, e soprattutto una gran bella iniezione di entusiasmo.

Caravaggio vince il derby

«E’ stato molto positivo, sinceramente la cosa che più ho apprezzato è stato l’approccio alla partita dei ragazzi che sono poi riusciti a tenere molto alta la concentrazione e l’attenzione per tutti i 90 e passa minuti della partita – riflette mister Maurizio Terletti, all’esordio sulla panchina della prima squadra caravaggina -. Ho visto una squadra ordinata, corta, così come era ci eravamo preparati in allenamento. Certo ci sono stati anche degli errori, ma quelli sono normali anche perché di fronte hai un avversario, ma ripeto non abbiamo avuto grossi cali di concentrazione e per una squadra giovane come la nostra è davvero un buon inizio».

Basanini aveva sbloccato la gara al 17’, allo scadere del primo tempo però il Pontisola aveva riportato la sfida in equilibrio (1-1); nei minuti di recupero Granillo ha conquistato un calcio di rigore che Basanisi trasformava con freddezza. Proprio il penalty è stato contestato dagli ospiti.

«Quando un difensore entra in area piccola da dietro sull’avversario è una scelta molto rischiosa – commenta Terletti -, è chiaro che poi l’arbitro vedendo l’attaccante cadere assegna il calcio di rigore, in D non c’è il Var… Noi abbiamo fatto un ottimo primo tempo, nella ripresa il Pontisola ha avuto una clamorosa occasione per andare in vantaggio, ma l’ha fallita. Noi siamo stati bravi a non perdere la calma e sono contento di questa vittoria soprattutto per i ragazzi, per la società: dopo sette mesi senza giocare tornare al Comunale e vincere contro una squadra importante come il Pontisola è un risultato importante che ti permette di preparare la prossima partita in modo tranquillo e con entusiasmo».

Domenica trasferta nel Veronese

E la seconda giornata di andata porta il Caravaggio all’unica trasferta fuori Lombardia: domenica si va nel Veronese in casa del Sona Calcio (si gioca a porte chiuse) che all’esordio ha pareggiato a Breno (1-1).

«Non ho ancora visto il filmato della partita – conclude il mister dei bassaioli -, dalla carta d’identità dei giocatori è squadra più esperta della nostra, anche se sono neopromossi. Pareggiare a Breno non è cosa facile, quindi ci aspetta un avversario tosto. Ritroviamo il capitano Lamesta, assente per squalifica domenica, e per noi è un giocatore importante. Come ripeto sempre dipende però tutto da noi, sono convinto che possiamo giocarcela con tutti».

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia