Sport
Sport - Basket Serie D

Caravaggio ringhia, Scuola Basket Treviglio morde e fa suo il derby

La tradizionale sfida della Bassa decisa dopo un tempo supplementare: la capolista chiude l’andata imbattuta

Caravaggio ringhia, Scuola Basket Treviglio morde e fa suo il derby
Sport Treviglio città, 20 Gennaio 2023 ore 12:45

Nell’ultima giornata del girone di andata nel raggruppamento Verde spiccava il classico derby tra Basket 86 Caravaggio e Scuola Basket Treviglio. E’ stata un’autentica battaglia che è andata oltre i 40 minuti di gioco (59-59), risolta al supplementare dagli ospiti trevigliesi col punteggio di 67-74. La capolista è così riuscita a chiudere a punteggio pieno al giro di boa con 26 punti in 13 partite e un rassicurante vantaggio di 6 lunghezze sulle più immediate inseguitrici.

Derby, Sbt morde e vince

Gran battaglia dunque con Caravaggio che, pronti via, ha fatto capire che voleva il derby a tutti i costi (20-16 al 10’), poi Treviglio ha reagito chiudendo avanti al 20’ (30-34) e al 30’ (43-49). Nel finale testa a testa l’ultimo tiro del caravaggino Legramandi non ha trovato la retina e così l’esito è stato affidato all’overtime dove la SBT ha preso però subito il largo. 17 punti di Legramandi, 14 di Ciani i giocatori in doppia cifra per Caravaggio; Basic e Davide Invernizzi con 13, Stucchi con 11 e Codevilla (nella foto) con 10 per la Scuola Basket Treviglio.

"Abbiamo fatto un passo indietro rispetto all’ultima partita prima della pausa - le parole del coach dei trevigliesi Marco Blasizza -. Una grossa parte del merito va al Caravaggio che ha fornito una prestazione molto bella e motivata mettendoci in difficoltà fin da subito giocando con verve per quasi tutta la partita. Noi però ci abbiamo messo del nostro nel quarto finale quando eravamo in controllo della partita con una decina di punti da governare. Invece la squadra ha sbandato e siamo addirittura andati sotto di 2 punti. Poi gli episodi ci hanno portato, con fortuna, al pareggio e nel supplementare nei primi 3 minuti abbiamo vinto la partita giocando ai nostri livelli. Prestazione non all’altezza la nostra, ripeto molto per merito del Caravaggio, ma c’è anche una concomitanza di cose che non ha funzionato. A cominciare dalla difficoltà che c’è per fare allenamento in quanto la palestra Gatti è una ghiacciaia perché non va il riscaldamento. Detto questo speriamo di voltare subito pagina nel prossimo turno ospitando la Padernese: all’andata abbiamo vinto (62-73, ndr) ma i bresciani mi avevano fatto una buona impressione, squadra ostica e molto tosta che gioca con ritmo e velocità e potrebbe darci fastidio. Mancherà di sicuro Bacis che è influenzato".

Sconfitte per Verdello e Cologno

Nello stesso girone niente da fare per il Basket Verdello superato 70-42 nella trasferta sul campo dei bresciani, secondi in classifica, del Basket Prevalle 1995. Nel prossimo turno, prima di ritorno, Verdello (fanalino di coda con 2 punti) ospita questa sera, venerdì 20 gennaio alle 21, il Cus Brescia (8 punti) già vincitore all’andata (84-46). Gara interna anche per il Basket 86 Caravaggio (12 punti) contro i pari classifica della Pallacanestro Iseo: si gioca questa sera, venerdì, alle 21.15. Nel girone Blu si rammarica il Basket Cologno superato di un soffio in casa dal Basket Melzo per 77-78. Non sono bastati quattro giocatori in doppia cifra (Locatelli 18, Andreini 15, Santinelli 12 e Badoni 11) per prendere i due punti. Questa sera sul campo del Basket Pioltello (già superato 59-49 all’andata) i colognesi cercheranno il referto rosa.

Seguici sui nostri canali