Brignanese da Guinness dei primati: rifila ben 10 reti al malcapitato fanalino di coda Issese

Domenica alle 14.30 trasferta sul campo della Voluntas Osio.

Brignanese da Guinness dei primati: rifila ben 10 reti al malcapitato fanalino di coda Issese
Sport Treviglio città, 25 Ottobre 2019 ore 12:10

Quella di domenica per la Brignanese, nella gara valida per la settima di andata del torneo di Seconda categoria (girone D), rischia di essere una giornata da iscrivere nella storia. La squadra ha travolto infatti il fanalino di coda Issese con un clamoroso 10-0 destinato a rimanere negli annali del calcio dilettantistico bergamasco.

Brignanese da Guinness

Nel tabellino marcatori si sono iscritti Rossoni (tripletta), Milesi, Dognini, Corna, Chignoli, Allaoui, Mulazzani e Stortini. Un trionfo che ha permesso al team di balzare al quinto posto, ultimo utile per l’accesso ai playoff. Di fronte ad un risultato di queste proporzioni tuttavia è inevitabile chiedersi se la Brignanese avesse potuto limitare la sua spinta offensiva per non infierire su un avversario in netta difficoltà tecnica e mentale. Una domanda che abbiamo posto al presidente Lino Allevi, che ha risposto con estrema sincerità.

«Dispiace ovviamente per gli avversari, ma dico che la Brignanese ha tenuto un ritmo normale, senza andare a mille all’ora per strafare o umiliare nessuno, ci mancherebbe. I nostri avversari sono andati in barca dopo il quinto gol e non sono più riusciti a rialzarsi. Il nostro campionato finora è in linea con le aspettative, che sono quelle di centrare almeno i playoff. Disponiamo di ottimi ragazzi giovani che hanno fatto anche categorie importanti. Unico neo? Essere usciti malamente dalla Coppa Lombardia».

Domenica trasferta a Osio

Domenica alle 14.30 trasferta sul campo della Voluntas Osio. «Se guardiamo alla classifica sembra una sfida facile – ha concluso Allevi -, ma nel calcio niente è scontato. Tutte le partite vanno giocate. Dimentichiamoci presto del 10-0 e guardiamo avanti con la solita umiltà. Osio è sempre stato per noi, da tradizione, un campo ostico».
La Voluntas occupa la terz’ultima piazza della graduatoria a quota 3 punti e nella giornata precedente è stata travolta per 5-2 dal Fara Olivana con Sola.

TORNA ALLA HOME