Sport
Basket A2

Biella corsara al PalaFacchetti, coach Carrea: "Serve essere più cinici"

Il recap in immagini della partita e le parole, in sala stampa, dell'allenatore del Gruppo Mascio Treviglio.

Biella corsara al PalaFacchetti, coach Carrea: "Serve essere più cinici"
Sport Treviglio città, 21 Febbraio 2022 ore 18:30

Edilnol Biella corsara al PalaFacchetti, impone la sconfitta al Gruppo Mascio Treviglio che si ferma dopo i due successi consecutivi nell'ultima settimana, a Capo d'Orlando e in casa contro Mantova. Coach Michele Carrea in conferenza stampa analizza il momento di forma, non al meglio, della sua squadra.

Edilnol Biella corsara al PalaFacchetti: le immagini del match

Treviglio gioca la terza partita in otto giorni e, questa volta, è la maggiore energia fisica e mentale messa sul parquet dagli ospiti, i piemontesi della Edilnol Biella, a fare la differenza. Nella sconfitta maturata ieri, domenica 20 febbraio, al PalaFacchetti al Gruppo Mascio resta il rammarico di non aver capitalizzato meglio il maggior numero di possessi avuti dalla battaglia vinta a rimbalzo. Il momento di forma non è dei migliori, la squadra fatica a trovare con continuità il suo centro, Wayne Langston, anche perché la fisicità in questa fase della stagione si alza e ogni vittoria ha un peso specifico maggiore. Affidarsi al tiro da fuori non sempre paga dividendi e Treviglio nelle ultime gare (ad esclusione, forse, del match contro Mantova) sta peccando nelle percentuali al tiro dai 6 metri e 75 centimetri. Il finale di partita, con la difesa biellese più reattiva e pronta, ha propiziato il recupero e l'allungo degli ospiti che hanno potuto festeggiare un successo importantissimo nel loro cammino verso la salvezza.

Le parole di coach Michele Carrea in sala stampa

"La fotografia della partita e del momento credo che sia mostrata molto bene dalle statistiche: abbiamo vinto la battaglia a rimbalzo 47-32, quindi abbiamo giocato 15 possessi in più, in casa, contro uno dei peggiori attacchi del campionato, a livello statistico credo di non sbagliarmi - il commento di coach Michele Carrea in sala stampa - e non siamo riusciti a produrre più di 73 punti. Quindi, partendo dai meriti di Biella che già da loro ci mise in difficoltà con una difesa estremamente aggressiva, è chiaro che noi in questo momento facciamo tanta fatica a produrre vantaggi in attacco, individualmente e di squadra. Credo che sapevamo che la nostra identità è leggermente cambiata. In questo momento abbiamo bisogno di tanta costruzione per materializzarsi dei vantaggi, ma così è veramente tanto. Nel senso che noi in casa giocando 69 tiri a 58 perdiamo 73-71. Questo credo sia lo specchio del nostro momento, momento in cui stiamo faticando in attacco, ripeto per meriti di Biella, ma per tante ragioni che sono anche di continuità con le due vittorie. Stiamo faticando a coinvolgere Wayne, e questo ha tante chiavi di lettura. Sicuramente un momento di forma non eccellente, ma anche gli spazi sono molto diversi, l'area è molto più piena. E questo è una conseguenza delle nostre percentuali da tre punti che si sono abbassate notevolmente. Una statistica che dice 19 rimbalzi offensivi parla di una squadra che desiderio l'ha messo, forse potevamo trasformare meglio qualcuno di questo. Dobbiamo trovare una chiave per essere più cinici, più solidi, più sereni in attacco. Che significa che, probabilmente, non siamo più una squadra da 85 punti, ma siamo una squadra che ha delle armi per essere pericolosa, ma deve usarle con grandissima costanza senza farsi prendere da un eccesso di iniziativa personale che, in questo momento, non è un qualcosa che ci sta portando frutti".

A2 girone Verde, risultati e classifica

20° giornata: Urania Milano-Giorgio Tesi Group Pistoia 69-73, Apu Old Wild West Udine-Infodrive Capo d'Orlando 80-71, Staff Mantova-Novipiù JB Monferrato 96-75, 2B Control Trapani-Bakery Piacenza 68-66, Gruppo Mascio Treviglio-Edilnol Biella 71-73 Ucc Assigeco Piacenza-Reale Mutua Torino 94-99 d. 1 t.s., Agribertocchi Orzinuovi-Acqua S.Bernardo Cantù 73-86.

Girone Verde - Classifica (dopo 19 giornate): Apu Old Wild West Udine 32 punti; Giorgio Tesi Group Pistoia 30 punti; Acqua S.Bernardo Cantù* 28 punti; Gruppo Mascio Treviglio, Reale Mutua Torino 24 punti; Novipiù JB Monferrato* 22 punti; Ucc Assigeco Piacenza, Staff Mantova 18 punti; 2B Control Trapani* 16 punti; Urania Milano*, Infodrive Capo d'Orlando, Bakery Piacenza 12 punti; Edilnol Biella** 10 punti; Agribertocchi Orzinuovi 2 punti. *: una gara in meno.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter