Bergamo esonera il coach trevigliese Cece Ciocca

L'ultimo posto in classifica, in piena zona retrocessione nel girone Est di A2, è costato la panchina al capo allenatore.

Bergamo esonera il coach trevigliese Cece Ciocca
Sport Treviglio città, 22 Febbraio 2018 ore 14:43

Cesare Cece Ciocca, trevigliese, non è più l'allenatore della Bergamo Basket 2014 che milita nel campionato di A2 girone Est. L'annuncio è arrivato stamattina con un comunicato stampa delle società.

Esonerato Cece Ciocca, panchina al vice allenatore

E' finita l'avventura sulla panchina del Bergamo Basket 2014 per il tecnico trevigliese Cesare Cece Ciocca. Questa mattina la società guidata dal presidente Massimo Lentsch (ex sponsor alla Blu Basket Treviglio) lo ha annunciato attraverso un comunicato: "La Società Bergamo Basket 2014 comunica di aver sollevato dall’incarico di capo allenatore della prima squadra il signor Cesare Ciocca. Al tecnico vanno i più sentiti ringraziamenti da parte del Presidente e della Società per il lavoro svolto e l’augurio per il prosieguo della propria carriera. Dall’allenamento di questa sera la conduzione della prima squadra viene affidata al vice allenatore Andrea Vicenzutto".

Bergamo ultima in classifica rischia la retrocessione

L'allenatore trevigliese paga, suo malgrado, la pesante situazione in classifica della formazione orobica. Ultima in graduatoria nel girone Est con 8 punti, appaiata a Roseto e Orzinuovi, la squadra rischia la retrocessione diretta in serie B nel caso non riesca, nelle ultime otto gare di stagione regolare a lasciarsi alle spalle almeno un'avversaria per giocarsi la salvezza ai playout. Il quartultimo posto, che vale la salvezza diretta, infatti, è lontano 8 lunghezze e centrarlo per la BB14 al momento sembra un'impresa.

L'arrivo di Hollis non è bastato

Bergamo è intervenuta sul mercato sostituendo il lungo danese Bergstedt con l'ala Damian Hollis (ex Brescia, con cui ha conquistato la promozione in A). Il cambio di straniero, però, non ha dato quella spinta che la dirigenza gialloblu si attendeva per portare la squadra fuori dalla acque pericolose della zona retrocessione. Poco prima dell'esonero del tecnico trevigliese, inoltre, la BB14 ha rescisso consensualmente il contratto con il play-guardia Giulio Mascherpa. Probabile che la società si ritufferà sul mercato alla ricerca di un innesto che aiuti i compagni ad evitare la retrocessione.