Sport
Sport - Basket

Bcc Treviglio on the road si misura con Ferrara

Gli estensi sono reduci del ko 91-68 subito a Verona e vorranno riscattarsi. Gara fisica per i biancoblu che ritrovano gli ex Baldassarre e Pacher.

Bcc Treviglio on the road si misura con Ferrara
Sport Treviglio città, 28 Aprile 2021 ore 08:00

Dopo la vittoria sull'Atlante Eurobasket Roma la seconda fase del campionato di serie A2 per la Bcc Treviglio prosegue... on the road. Oggi, mercoledì, palla a due alle 18, i biancoblu sono attesi sul parquet della capolista del girone Giallo, la Top Secret Ferrara che ha esordito con una sconfitta a Verona.

Bcc Treviglio on the road, tappa a Ferrara

Archiviato il successo 77-56 sull'Eurobasket Roma nel match che ha inaugurato la seconda fase del campionato di serie A2 per la Bcc Treviglio, i biancoblu di coach Mauro Zambelli nel tardo pomeriggio scenderanno in campo all'MF Palace di Ferrara per affrontare la Top Secret degli ex Patrick Baldassarre e A. J. Pacher. La squadra allenata da Spiro Leka - che ha iniziato la seconda fase con 8 punti portati in dote dagli scontri diretti contro Roma e Chieti nella prima fase - ha esordito con una sconfitta 91-68 all'AGSM Forum contro la Tezenis Verona. Una partita in cui gli estensi si sono trovati sempre a inseguire nel punteggio e nella ripresa hanno dovuto fare a meno dell'americano Pacher, tenuto a riposo precauzionalmente per un dolore all'adduttore, facendo rifiatare anche l'altro americano, Hasbrouck, che non è riuscito a incidere sul match. "Siamo preoccupati perché giocare a questi ritmi, siamo a 11 gare in 38 giorni - aveva dichiarato coach Leka in sala stampa -, gli infortuni sono dietro l'angolo. E mercoledì abbiamo una gara fondamentale contro Treviglio".

L'avversaria dei biancoblu

Approdata alla seconda fase del campionato di A2 come quinta classificata nel girone Rosso, la Top Secret Ferrara ha tutte le carte in regola per recitare un ruolo da protagonista anche nei playoff, nonostante la sconfitta incassata a Verona. Coach Spiro Leka può contare su un roster esperto e profondo che avrà in regia Luca Vencato con Alessandro Panni e Kenny Hasbrouck sugli esterni, sotto canestro l’ex A. J. Pacher (17 pt e 8 rb) e Tommaso Fantoni. Dalla panchina il dinamismo di Niccolò Filoni e Federico Zampini, Nicolò Dell’Osto, arrivato in corsa per sostituire l’infortunato Michele Ebeling, e l’altro ex di turno Patrick Baldassarre. "Treviglio fa dell'energia una delle sue doti - ha inquadrato il match l'assistente allenatore di Ferrara Nando Maione -. E' una squadra giovane, che corre molto e ha tutti i giocatori capaci di segnare. Noi dovremo partire dalla difesa, dovremo essere bravi a non farli prendere tiri veloci che possono dare entusiasmo a Treviglio".

Qui Treviglio

Il successo sull'Eurobasket Roma ha sicuramente confermato il buon lavoro che coach Mauro Zambelli e il suo staff stanno facendo sulla squadra. La parola d'ordine in casa Bcc Treviglio, però, è resettare e farsi trovare pronti, recuperando al meglio energie fisiche e mentali. "Ferrara è una squadra di primissima fascia - è il pensiero di coach Zambelli - che in stagione regolare ha avuto cinque giocatori del roster che hanno chiuso in doppia cifra di punti segnati. Formazione fisica e lunga, sarà una bellissima sfida. Siamo sì in un fase di rodaggio in vista dei playoff, dato che tutte le partecipanti al girone Giallo sono già qualificate, ma gli scontri sul parquet sono veri. Lo ha dimostrato la gara contro Roma e sarà ancora più difficile a Ferrara. Mi aspetto che la mia squadra sappia mantenere controllo emotivo e unione di intenti di fronte a momenti di difficoltà".
"Ferrara è una squadra che durante i 40 minuti può giocare con quintetti alti, sarà una gara fisica quella che ci aspetta - vede così la gara la giovane ala Alvise Sarto -. Andremo a Ferrara con fiducia per fare una gara aggressiva. Siamo certi dei playoff e quindi giochiamo con più tranquillità, ma vogliamo vincere più partite possibili per migliorare il piazzamento nella griglia playoff".