Menu
Cerca

Basket C femminile, coach Quartana: “Alle ragazze un 9 in pagella”

L'allenatore: "Per vari motivi personali non mi sento di dire che posso continuare con certezza".

Basket C femminile, coach Quartana: “Alle ragazze un 9 in pagella”
Sport Treviglio città, 24 Maggio 2019 ore 15:00

E’ da pochissimi giorni che la stagione 2018/19 della Visconti Brignano di Serie C femminile è andata in archivio. Le gialloblu hanno guadagnato la stima e il rispetto di tutti sciorinando delle prestazioni davvero di grande spessore.

Il bilancio della stagione

Chiusa la regular season al quarto posto del girone B, nel primo turno dei playoff le viscontine hanno superato le milanesi del Basket Melzo in due partite secche. Al secondo turno si è fermata la corsa delle brignanesi superate in due partite dalle varesine di Gavirate. Con coach Mario Quartana tiriamo il bilancio a palla a spicchi ferma.

Siete andate oltre le più rosee previsioni. Sei d’accordo?

“Abbiamo ottenuto il miglior risultato di queste ultime tre stagioni in C. Il bilancio è sicuramente positivo e quanto abbiamo fatto a inizio stagione era poco atteso. Ci siamo riusciti grazie al lavoro, ottimo e puntuale, delle ragazze”.

E nei playoff avete confermato quanto di buono fatto in precedenza…

“Dopo aver eliminato Melzo ce la siamo giocata fino alla fine anche nel secondo turno con Gavirate. Gara2 l’abbiamo persa per pochissimo, sono convinto che fossimo riusciti a vincere avremmo avuto buone possibilità di farcela in quanto la pressione sarebbe stata tutta sulle spalle delle varesine”.

E avete fatto tutto con un roster giovanissimo che di conseguenza non era abituato soprattutto agli incandescenti incontri dei playoff.

“L’età media della squadra è intorno ai 19 anni. Penso che la chiave della buona stagione sia stata, forse, proprio il fatto del gruppo di ragazze giovani che si sono fidate di me e soprattutto fidate una dell’altra. Sono state attente a seguire le regole fissate a livello di gioco, e da qui sono arrivati i buoni risultati. L’altra chiave è stata la difesa: a fine regular season eravamo la seconda meno battuta alle spalle della capolista Costa Masnaga. Abbiamo puntato molto su questo aspetto del gioco, per poi trovare anche in attacco l’energia giusta”.

Si dice spesso che la gestione dello spogliatoio, soprattutto femminile, sia molto complicata. Lo è stato anche a Brignano?

“Assolutamente no! Uno spogliatoio il nostro senza problemi, anche perché visto che era composta da tutte ragazze giovani la cosa più importante singolarmente era di giocare. Voglia e passione in primis”.

Ti senti di dare un voto alla squadra e uno anche a te?

“Lo do solo alla squadra: da uno a dieci le ragazze meritano un bel 9!”.

Mario Quartana è di Spirano, ma tra poche settimane andrà a vivere proprio a Brignano. E’ alla seconda esperienza sulla panchina della prima squadra viscontina, dopo anni nel settore giovanile.

Ti rivedremo alla guida della Visconti il prossimo campionato?

“Dobbiamo fare delle considerazioni. A breve ci troveremo con la società e ne discuteremo. Per vari motivi personali non mi sento di dire che posso continuare con certezza: vedremo dopo aver parlato con i dirigenti quale decisione prendere”.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli