Sport
Sport - Calcio

Barbata per la "Primula" volta nella sua storia sale in Seconda categoria

Merito del 2-0 interno confezionato ai danni della Libertas Casiratese nella finalissima playoff in un impianto sportivo colmo di spettatori.

Barbata per la "Primula" volta nella sua storia sale in Seconda categoria
Sport Bassa orientale, 20 Maggio 2022 ore 11:31

La "Primula" volta non si scorda mai. Domenica a Barbata è scattata la grande festa per la promozione in Seconda della formazione bassaiola, traguardo mai raggiunto nella sua storia. Merito del 2-0 interno confezionato ai danni della Libertas Casiratese nella finalissima playoff in un impianto sportivo colmo di spettatori.

Promossa la "Primula"

Il match sul rettangolo verde è stato molto tirato, la posta in palio altissima ha condizionato il rendimento di entrambe sotto un sole decisamente estivo. A sbloccare la situazione nel primo tempo è stato Mainardi, abile sulla linea di porta ad insaccare dopo un tiro cross del compagno Thiao. Lo stesso Thiao, bomber assoluto di stagione, ha raddoppiato nella ripresa regalando la tranquillità ai padroni di casa che godevano anche del vantaggio della classifica (sarebbe bastato dunque anche un pareggio per staccare il biglietto valido per la Seconda). Al triplice fischio il via inevitabile ai festeggiamenti con le bottiglie di spumante in campo e le bandiere a sventolare davanti ai propri sostenitori.

"Il segreto è il gruppo"

Raggiunto a caldo, il presidente Stefano Borella non ha nascosto la grande emozione per l’obiettivo centrato nell’annata sportiva.

"Tantissimi complimenti ai ragazzi – ha detto -, hanno meritato questa gioia. Il segreto di questa missione compiuta? Il gruppo, stavolta non è una banalità dirlo. I più vecchi hanno fatto da esempio per i più giovani e viceversa. Mi sento di ringraziare in prima persona tutti i volontari che permettono alla Primula Barbata di andare avanti e che sono sempre in prima linea per il bene del paese: senza questi non sarebbe possibile fare nulla".

"Godiamoci il trionfo"

Il futuro si chiama Seconda categoria, ma per quello c’è tempo.

"Godiamoci questo trionfo – ha concluso Borella -, nelle prossime settimane ci metteremo al lavoro per programmare la prossima stagione. Fare nomi, previsioni o altro è ancora prematuro. Aspettavamo di centrare la Seconda prima di muoverci per qualsiasi cosa. Sicuramente ci metteremo tutto l’entusiasmo possibile".

In pieno stile Primula Barbata.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter