Sport

Alessandra ed Emmanuel: dall'Atletica Estrada di Treviglio agli Europei

La trevigliese Iezzi e il cremasco Musumary volano a Tallinn

Alessandra ed Emmanuel: dall'Atletica Estrada di Treviglio agli Europei
Sport Treviglio città, 18 Luglio 2021 ore 16:23

Ai Campionati Europei Juniores in programma in questi giorni a Tallinn  in Estonia ci saranno due atleti targati Atletica Estrada. Si tratta della trevigliese Alessandra Iezzi e del cremasco Emmanuel Musumary.

Alessandra Iezzi

Alessandra Iezzi, nata il 12 gennaio del 2002, vive a Treviglio e nell’Estrada del presidente Pierluigi Giuliani ha iniziato ad avvicinarsi all’atletica leggera sotto la guida di quel gran maestro che forgia talenti Paolo Brambilla. Esaurite le categorie giovanili con la casacca estradaiola è passata alla Bracco Atletica Milano dove gareggia nella categoria Juniores ed è diventata la capitana della squadra. A Tallinn Ale-jet sarà sicuramente in gara nei 200 mt (24”10 il personale stabilito quest’anno a Milano), e farà poi parte della (o delle) staffette azzurre: 4x100 e 4x400.
"Bisogna vedere la condizione della pista e del tempo, se tutto va bene potrebbe migliorare il personale - analizza il tecnico trevigliese Brambilla - Se riesce ad avere un crono intorno al suo record potrebbe anche arrivare a trovare un posto in finale".

Emmanuel Musumary

Emmanuel Segond Musumary è nato a Crema il 9 gennaio del 2003 e gareggia con la casacca dell’Atletica Estrada dove è allenato da Andrea Cacopardo. Agli Europei in Estonia sarà in gara nel getto del peso dove arriva con una sfilza di titoli italiani conquistati sia indoor che all’aperto, e con il record personale di 17,98 metri.
"Per sperare di arrivare alla finale deve andare sopra il muro dei 18 mt - riflette Brambilla -, se ci arriva sarebbe un’ottima cosa perché gli si aprirebbero le prospettive anche per i Mondiali Juniores. Emmanuel in gara si esalta e potrebbe farcela a migliorarsi".

Valerio Zeccato