Sport - Altetica

Ale-Jet conquista la semifinale ai Mondiali Under 20

Le prime quattro ottenevano il pass per le semifinali che si disputeranno questo pomeriggio dalle 15.40.

Ale-Jet conquista la semifinale ai Mondiali Under 20
Sport Treviglio città, 20 Agosto 2021 ore 11:13

Ottima prestazione della diciannovenne trevigliese Alessandra Iezzi impegnata questa mattina nella batterie dei 200 metri ai Mondiali Under 20 a Nairobi in Kenya. L’azzurrina si è classificata al quarto posto della sua batteria con l’ottimo tempo di 23”99 conquistando direttamente l’accesso alle semifinali (le prime quattro ottenevano il pass) che si disputeranno questo pomeriggio dalle 15.40.

Ale-Jet in semifinale ai Mondiali Under 20

Per giudicare la prestazione di "Ale-Jet", la capitana della Bracco Atletica che è nata e cresciuta e ancora si allena all’Estrada di Treviglio e Caravaggio sotto lo sguardo vigile di uno dei migliori tecnici italiani Paolo Brambilla, basta guardare il cronometro: il tempo di 23”99 è il suo secondo miglior risultato di sempre (escludendo il 23”74 ottenuto a Grosseto in stagione ma non omologabile per vento a favore +2.3 quando il limite massimo è +2), vicinissimo al record personale di 23”97 ottenuto quest’anno agli Europei di Tallin in Estonia. Nell’analizzare il crono va anche tenuto conto che ha gareggiato alle 10 del mattino, orario decisamente innaturale per chi è abituato a scendere in pista al pomeriggio o sera, e inoltre a Nairobi soprattutto in mattinata fa abbastanza freddo.

Il messaggio dell'allenatore

Il miglior tempo delle batterie lo ha fatto registrare la namibiana Beatrice Masilingi col crono di 22”65, davanti alla nigeriana Favoru Ofili (22”74) e la giamaicana Brianna Lyston (23”18). Nel pronostico della vigilia Paolo Brambilla era stato molto chiaro: "L’ho vista bene, deve correre un po’ più sciolta, le ho mandato un messaggio spiegandole proprio questo. Con i suoi tempi è a cavallo tra entrare in semifinale o restarne fuori, l’obiettivo è quello di riuscire ad entrarci e sarebbe una gran cosa. Alessandra deve tirar fuori una bella gara e poi vedremo i tempi delle avversarie. Sinceramente io sono positivo".

E aveva ragione il direttore tecnico dell’Estrada. Ale-Jet non ha tradito le attese, come ha fatto in tutta questa meravigliosa stagione dove ha conquistato il titolo italiano nei 200 indoor, la medaglia d’argento ai tricolori all’aperto, e il bronzo con la staffetta 4x400 agli Europei in Estonia.

Valerio Zeccato