Sport
Sport - Atletica

Ai Regionali l’Estrada sale sull’ottovolante

Per Ale-Jet bronzo nei 200, e doppia medaglia d’oro nelle due staffette (terza frazionista nei 100 e prima nei 400).

Ai Regionali l’Estrada sale sull’ottovolante
Sport Treviglio città, 26 Settembre 2022 ore 17:52

Dal Campionato di Società Assoluto, vinto per la quarta volta di fila dall’Atletica Brescia 1950 Metallurgica San Marco (184 punti), esce a testa altissima la ventenne trevigliese Alessandra Iezzi. Le sue prestazioni hanno portato punti importanti alla causa della Bracco Atletica, seconda classificata (162,5 punti).

Ale-Jet fa incetta di medaglie

La velocista trevigliese, stacanovista nell’occasione, a Brescia ha gareggiato nei 200 mt e nelle due staffette 4x100 e 4x400. Per Ale-Jet bronzo nei 200, e doppia medaglia d’oro nelle due staffette (terza frazionista nei 100 e prima nei 400).

"Per essere a fine stagione è andata bene - l’analisi del suo mentore Paolo Brambilla direttore tecnico dell’Atletica Estrada -. Sono soddisfatto: si è difesa nei 200 e nelle staffette ha vinto bene. Adesso le resta l’ultimo importante impegno nel primo fine settimana di ottobre col Campionato Italiano a squadre Under 23, finale Oro".

I risultati degli estradaioli

Sempre a Brescia in gara anche Emmanuel Musumary (2003, juniores) nel getto del peso. Il cremasco di estrazione Estrada ha sfiorato il podio chiudendo al 4° posto con 16.23 (sua terza misura di sempre con l’attrezzo di kg 7.260) ed è stato superato solo da atleti senior.
Mariano Comense ha ospitato per due giorni le gare dedicate alla categoria Under 16 lombarda. Tra Cadette e Cadetti l’Atletica Estrada del presidentissimo Pierluigi Giuliani ha portato a casa ben 8 titoli regionali. La velocista di Rivolta d’Adda, Sofia Regazzi (2007), non ha tradito le attese vincendo il titolo regionale negli 80 piani con l’ottimo crono in qualificazione di 9”84 (terzo miglior tempo di sempre) per poi imporsi nella finale in 10”06. Vittoria Merati (2007) si è preso il titolo lombardo nella marcia 3000 mt; nella stessa gara ottima medaglia di bronzo per Cristina Resmini del 2007 in forza all’Atletica Pianura Bergamasca, capace di migliorare di oltre 26 secondi il primato personale ora di 16”0046.

Francesco Efeosa Crotti

Nel peso altro oro Estrada grazie a David Chukwuebuka Okoye (2007) nel getto del peso. Grande la sua prestazione con miglior lancio di 14.12 mt di quasi due metri migliore del vecchio primato personale di 12.61 di maggio a Treviglio. Campione lombardo nel salto con l’Asta Luigi Carrese (2007) dell’Atletica Estrada che nell’occasione si è migliorato di una dozzina di metri portando il nuovo personale a 3.71 mt. Nel salto triplo è emerso l’estradaiolo Francesco Efeosa Crotti (2007) di Capralba vincente con 6.64 mt (nuovo primato personale che migliora il 6.17 precedente). Crotti ha sfiorato il bis mettendo con l’argento nel giavellotto con la buona misura di 44.16 mt, nuovo personale di oltre 2 metri migliore del 41.95 ottenuto a Crema lo scorso maggio. Tosca Maria Bianchi (2007) ha portato un altro titolo lombardo all’Estrada aggiudicandosi il salto triplo con 11.22 mt. Nella stessa gara quarta piazza per la compagna di squadra Carlotta Agnes Brigatti (2007) con 10.31 mt. Daniele Leonardo Inzoli, atleta del 2008 che si allena con l’Estrada e gareggia per il Cus Pro Patria Milano, è il neo campione lombardo del salto in lungo con 6.64 mt. Titolo anche per Alice Minelli (2007) che ha dominato la gara dei 1000 mt. Sul podio, terzo gradino, per l’Estrada è salito Andrea Stucchi (2008) nella Marcia 5000 mt.

"Abbiamo una buona generazione - sottolinea Brambilla -, e possiamo essere protagonisti anche agli Italiani Under 16 di ottobre a Caorle. Nel prossimo fine settimana avremo 9 atleti (5 femmine e 4 maschi) impegnati nelle finali nazionali dei Campionati di Società Allievi/e a Rieti".

Seguici sui nostri canali