Calcio - Promozione

Acos Treviglio cala il poker di acquisti

Molto attiva sul mercato la società cittadina. Confermato anche il mister Alessandro Bigatti.

Acos Treviglio cala il poker di acquisti
Sport Treviglio città, 25 Giugno 2021 ore 12:37

(nella foto mister Alessandro Bigatti con il nuovo acquisto Icaro Verga)

In casa Acos Treviglio sono iniziati i lavori per l’allestimento della rosa in vista della prossima stagione nel campionato di Promozione. Il direttore sportivo Enrico Viganò ha chiuso ben quattro operazioni in entrata destinate ad aumentare la qualità del gruppo a disposizione del confermato mister Alessandro Bigatti.

Poker d'acquisti per l'Acos

Il primo nome è quello di Icaro Verga, centrocampista classe 1995 che ha militato nelle ultime due annate sportive all’Accademia Gera d’Adda. Per lui un passato anche ai cugini della Trevigliese, con cui ha disputato anche qualche campionato di Eccellenza, e una parentesi biennale alla Pradalunghese. Sempre dall’Accademia ecco Fabio Maridati, attaccante classe 1996, chiamato ad un contributo di reti massiccio. Ben due, invece, gli innesti nel reparto arretrato. Dopo l’ultima stagione con la casacca dell’Inzago arriva Marco Passoni, classe 1995, che ha già militato in passato in giallonero. Per lui tanta Prima categoria, con qualche apparizione in Promozione. Il secondo acquisto per la retroguardia è invece quello di Andrea Nani, classe 1999, difensore con un trascorso all’AlbinoGandino in Eccellenza.

"Oltre a questi innesti che posso confermare – ha analizzato il diesse trevigliese -, siamo vicini alla chiusura di altre due trattative, poi potremo andare in vacanza. Ci mancano sicuramente un difensore centrale che prenderemo e poi una punta che potrebbe rappresentare un bonus per lottare per i playoff".

Idee chiarissime, dunque, sul fronte giallonero: dopo l’ultimo torneo stoppato nuovamente dalla pandemia, c’è la volontà di disputare un campionato di prima fascia, cercando di togliersi grandi soddisfazioni. La strada è ben tracciata.