Sport
Mozzanica

A Mozzanica oltre 130 arcieri per una gara internazionale di tiro con l'arco

Manifestazione nel Parco del Serio.

A Mozzanica oltre 130 arcieri per una gara internazionale di tiro con l'arco
Sport Gera d'Adda, 18 Aprile 2021 ore 10:50

"Bowhunters" pronti all’azione nel Parco del Serio: da questa mattina, domenica 18 aprile, a Mozzanica oltre 130 arcieri si incontreranno per una gara internazionale di tiro con l’arco.

Caccia simulata con l'arco  a Mozzanica

Il "Bowhunting", è una specialità del  tiro con l’arco che riproduce una sorta di caccia simulata in cui gli arcieri, anziché colpire i classici bersagli a centri concentrici mirano a sagome tridimensionali di animali di varie dimensioni e a varie distanze. Per ciascun bersaglio si hanno a disposizione tre frecce, e la prima freccia che lo colpirà darà il punteggio ottenuto a seconda della parte del corpo colpita.

"Si tratta di una disciplina molto praticata – spiega l'organizzatore Enzo Campa, la cui associazione festeggia quest’anno i trent’anni di fondazione – Essendo la nostra una competizione agonistica, valida come gara di qualificazione ai campionati italiani, europei e mondiali, siamo autorizzati a realizzare la manifestazione perché affiliati alla Federazione Italiana Arcieri Tiro di Campagna, che a sua volta risponde agli organi internazionali della nostra disciplina".

Gli atleti si sono dati appuntamento al  «Laghetto Azzurro» per sfidarsi, a partire dalle 9.30, su diverse distanze, bersagli e per categorie di età. "Ogni atleta si cimenterà sulle distanze da 20, 30, 40 e 55 metri con bersagli che andranno dal fagiano all’orso – ha spiegato sempre Enzo Campa – Le categorie sono molteplici, al di là della divisione tra Cuccioli (fino ai 13 anni), Scout (dai 13 ai 18 anni) e adulti. Le gare proseguiranno per tutta la mattinata, e al termine delle competizioni effettueremo le premiazioni, che dovrebbero svolgersi attorno alle 14".