Sport - Basket

9Coop Romano, fuori dai playoff tra gli applausi

Sconfitti 73-56 domenica nel match d'andata sul parquet varesino, i biancoblu ieri sera al PalaFacchetti non hanno trovato le energie fisiche per impattare la serie.

9Coop Romano, fuori dai playoff tra gli applausi
Sport Romanese, 17 Giugno 2021 ore 15:36

La 9Coop Romano Basket viene eliminata in semifinale playoff di serie C Gold. Sconfitta sì, ma tra gli applausi. La "corazzata" Robur Saronno vince 2-0 la serie e si qualifica per la finale promozione dove affronterà la Virtus Lumezzane.

9Coop Romano eliminata dai playoff

Si è conclusa in semifinale la corsa playoff in serie C Gold della 9Coop Romano, al termine di una tribolata stagione sportiva 2020/2021. I biancoblu allenati da Emanuele Maioli e Riccardo Paris sono stati sconfitti 2-0 nella serie dalla Robur Saronno che vola in finale - gara secca a Chiari sabato 26 giugno - e contenderà la promozione in serie B alla Virtus Lumezzane. Ieri sera, mercoledì 16 giugno, i biancoblu hanno provato a "buttare il cuore" sul parquet nel tentativo di pareggiare la sfida - dopo il ko 73-56 incassato sabato sul campo varesino - e allungare la serie alla "bella", ma lo sforzo non è bastato al cospetto di una vera e propria "corazzata" per il massimo campionato regionale. Saronno si è imposta 68-53 anche al PalaFacchetti.

Biancoblu in semifinale con poche energie fisiche

Arrivata alla post season priva del playmaker Roberto Buzzini, la 9Coop ha avuto poche energie fisiche. Mercoledì nella gara di ritorno con i varesini ha resistito per due quarti (29-35 al riposo), inceppandosi però in attacco nella terza frazione e lasciando campo all’allungo di Saronno che con capitan Alessandro Gurioli (18 punti) e il "totem" Filippo Politi (12 e 10 rimbalzi) ha piazzato il parziale (9-19) decisivo. Gli ultimi ad arrendersi tra le fila del Romano sono stati l’esperto pivot Paolo Chiarello (10), Andrea Ferri (10), Enrico Mazzanti (9) e Matteo Turelli (5 con 7 rimbalzi), oltre al capitano Lorenzo Deleidi (5 con 6 rimbalzi). Al termine dell’incontro il pubblico presente sugli spalti ha tributato un lungo applauso sia ai vincitori che ai vinti, a sottolineare la positiva stagione disputata, tra mille difficoltà causa Covid, anche dai giocatori della Bassa. "Il risultato del campo è giusto - ha commentato a caldo coach Maioli - ma brucia sempre quando si perde. Saronno si è dimostrata un’avversaria tosta, finché le energie hanno retto abbiamo provato a restare in contatto nel punteggio, ma purtroppo non è bastato".

62 foto Sfoglia la gallery

La situazione playoff in C Gold

Già definita una delle due finali playoff che si giocherà in gara secca sabato 26 giugno a Chiari: si affronteranno la Robur Saronno e l’Idrosanitaria Bonomi Virtus Lumezzane che ha superato 2-0 il Milano 3 Basiglio. Si decideranno alla "bella", in programma domenica 20 giugno, le altre due semifinali College Basketball Borgomanero-Mazzoleni Pizzighettone e Aurora Desio 94-Basketball Gallarate, entrambe sull'1-1.