Valle dell'Oglio

Il 20esimo Festival dell’Oglio slitta da giugno a settembre a causa del Covid

Si è deciso di posticipare Odissea, che si doveva svolgere dal 20 giugno al 20 luglio, a settembre 2020.

Il 20esimo Festival dell’Oglio slitta da giugno a settembre a causa del Covid
Oglio, 01 Maggio 2020 ore 09:20

Come conciliare distanziamento sociale con il teatro? A chiederselo sono gli organizzatori del Festival Valle dell’Oglio che hanno deciso di rimandare l’annuale appuntamento.

Posticipato l’evento

“Purtroppo l’incertezza della situazione derivante dalla pandemia Covid – 19 non ci permette di programmare con la dovuta sicurezza la XXa edizione di Odissea – Festival della Valle dell’Oglio – spiegano gli organizzatori – Come far combaciare le attuali limitazioni con la possibilità di fare spettacoli? Senza considerare che il concetto di “distanziamento sociale”  è in assoluto contrasto con il Teatro, perché questo è incontro, accoglienza, condivisione, appartenenza”.

Da giugno a settembre

Per tutti questi motivi, in accordo con tutti gli Enti aderenti al Festival, si è deciso di posticipare Odissea, che si doveva svolgere dal 20 giugno al 20 luglio, a settembre 2020. Un’edizione importante perchè si tratta del XX° anno. “Anche se abbiamo paura di ammetterlo, per primi a noi stessi, ci vorrà molto tempo prima di poterci incontrare e toccare di nuovo, nella beata confusione della folla – hanno concluso –  Siamo certi però che appena ne avremo la possibilità tornerà la voglia e il bisogno di uscire, di ritornare a vivere la strada, la piazza, lo spazio pubblico. Quando questo tempo tornerà ci vedrà viaggiatori entusiasti e voi partecipanti adatti”.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia