Scuola
Didattica a distanza

Tablet per gli studenti, li consegnano i carabinieri

Ben 202 tablet sono stati consegnati agli studenti degli istituti “Cantoni” di Treviglio, “Sonzogni” di Nembro, “Pesenti” e “Rigoni Stern” di Bergamo.

Tablet per gli studenti, li consegnano i carabinieri
Scuola Treviglio città, 10 Giugno 2020 ore 17:10

In questi giorni, i carabinieri del Comando Provinciale di Bergamo, su indicazione dell’Ufficio Scolastico Territoriale, hanno consegnato 202 tablet agli studenti degli istituti “Cantoni” di Treviglio, “Sonzogni” di Nembro, “Pesenti” e “Rigoni Stern” di Bergamo, per consentire ai giovani di seguire la didattica da casa.

Tablet per gli studenti

L’emergenza epidemica in atto, che ha comportato la necessità di svolgere lezioni a distanza, ha creato ulteriori difficoltà alle famiglie che non possono permettersi gli strumenti informatici necessari, ovvero computer o tablet adeguati, facendo venir meno il diritto allo studio e la continuità didattica per i ragazzi.
Per far fronte a tale esigenza, i Carabinieri hanno consegnato i tablet ai Dirigenti degli Istituto indicati, mettendoli a disposizione degli studenti che ne sono sprovvisti.


Un gesto di solidarietà, frutto della fattiva collaborazione tra l’Arma, l’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo e Vodafone – che ha reso disponibili gli apparati - che conferma la vicinanza dei Carabinieri alle esigenze della popolazione.
Analoga iniziativa era stata già effettuata dai Carabinieri di Bergamo lo scorso 6 maggio, quando furono consegnati 15 computer e un tablet al dirigente scolastico dell’Istituto “Natta” di Bergamo.

TORNA ALLA HOME

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter