Scuola
Calvenzano

Premiata l'eccellenza negli studi, dall'Amministrazione le borse di merito

Ventuno gli assegni erogati quest'anno (con l'asticella del voto alzata sia per le medie che per le superiori) a ragazze e ragazzi meritevoli del paese.

Premiata l'eccellenza negli studi, dall'Amministrazione le borse di merito
Scuola Gera d'Adda, 06 Dicembre 2022 ore 16:03

Come da tradizione, prima delle festività natalizie, l'Amministrazione comunale di Calvenzano ha consegnato le borse di merito agli studenti eccellenti. Ventuno, quest'anno, gli assegni erogato a chi ha ottenuto la licenza media nell'anno scolastico 2021/2022 con la votazione di 10/10 o 10 e lode, la promozione alla scuola Secondaria di secondo grado con una media di 9/10 o il diploma di maturità con 90/100 o votazione superiore.

Borse di merito per gli studenti eccellenti

Valorizzare e rendere il giusto merito alle ragazze e ai ragazzi del paese che, nel corso dell'anno scolastico 2021/2022, si sono distinti per l'alto profitto scolastico ottenuto. Anche quest'anno l'Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Fabio Ferla, ha assegnato le borse di merito per gli studenti eccellenti di Calvenzano. La cerimonia si è svolta lunedì sera nell'auditorium di largo XXV Aprile. Ad accogliere studenti e genitori, insieme al primo cittadino, erano presenti la vicesindaco Sara Ferrari, la professoressa Roberta Bozza, consigliere con delega ai rapporti con la Scuola, e i consiglieri comunali Gabriele Sangalli e Pietro Tadolti.

Il sindaco Ferla ha sottolineato come l'Amministrazione di Calvenzano dal 2009, quando l'attuale primo cittadino era vicesindaco e assessore alla Scuola, ha istituito le borse di merito finanziandole sempre con risorse proprie di Bilancio.

"Perché i soldi erogati per i nostri ragazzi che eccellono negli studi - ha detto Ferla - non sono soldi spesi dalla comunità, ma soldi investiti nel futuro della nostra comunità".

Ventuno gli assegni erogati

Quest'anno le borse di merito erogate dal Comune di Calvenzano sono state 21: sette per studentesse e studenti licenziati dalla scuola Secondaria di primo grado con la media del 10 o 10 e lode. A ciascuno è andata una pergamena e un assegno da 100 euro. Ben 14, invece, le borse erogate per studentesse e studenti della scuola Secondaria di secondo grado che nello scorso anno scolastico hanno ottenuto un profitto pari o superiore a 9/10 o 90/100 all'esame di maturità. Anche per loro la pergamena e un assegno del valore di 200 euro ciascuno.

Le borse di merito per i licenziati della scuola media sono andate a: Nicolò Galileo Casole, Dial Mame Bambi, Emma Galante, Mattia Renteria, Filippo Ronchi, Linda Maria Spadaro Sapari e Filippo Tommaso Villa. Le quattordici borse per gli studenti delle superiori sono andate, invece, a: Daniel Aresi, Sofia Baffi, Simone Baragiotta, Francesca Blini, Alessandro Chiappa, Giuseppe D'Emanuele, Alena Di Gesù, Amine Er Rhila, Leonardo Galimberti, Filippo Galimberti, Riccardo Morino, Amanda Dalia Pasqualin, Semen Savin, Letizia Beatrice Villa.

La dedica sulla pergamena

A scegliere la frase dedica da apporre sulla pergamena che l'Amministrazione di Calvenzano ha assegnato ai ventuno studenti eccellenti del paese è stato, come di consueto, il sindaco Fabio Ferla. Quest'anno il primo cittadino si è affidato ad Albert Einstein: "Non considerare mai lo studio come un dovere, ma come un'invidiabile opportunità". A complimentarsi con studentesse e studenti premiati è stata anche la professoressa Bozza, che ha consegnato a ciascuno la pergamena. Il (giovane) consigliere comunale Gabriele Sangalli, infine, ha invitato ragazze e ragazzi di Calvenzano a partecipare alle iniziative pensate per loro dall'Amministrazione, una delle quali - già avviata nei locali della biblioteca comunale in via Locatelli 25 - è "GioCa", uno spazio ludico aperto il giovedì dalle 21 alle 23 e il sabato dalle 10 alle 12 in collaborazione con l'Associazione culturale "TinG Lab" di Treviglio.

Seguici sui nostri canali