Scuola
Treviglio

Piccoli calzini spaiati per ricordarci che siamo tutti uguali, tutti diversi, tutti importanti

I genitori hanno voluto ringraziare il personale dell'asilo nido Giragulì per l'iniziativa e per l'impegno di ogni giorno.

Piccoli calzini spaiati per ricordarci che siamo tutti uguali, tutti diversi, tutti importanti
Scuola Treviglio città, 08 Febbraio 2021 ore 09:49

Anche all'asilo nido comunale Giragulì di Treviglio si celebra la "Giornata dei calzini spaiati". Venerdì 5 febbraio, infatti, i bambini e le bambine che frequentano l'asilo di via Trento, insieme alle loro educatrici e a tutti gli operatori che vivono il nido quotidianamente, hanno colorato la giornata in un modo molto particolare. E per mandare un messaggio ancora più importante.

La Giornata dei calzini spaiati

Ogni occasione è buona per festeggiare soprattutto in questo periodo e soprattutto se, i protagonisti della festa, sono i bambini. Tutti si sono presentati al nido indossando un paio di calzini spaiati, dai più piccolini ai più grandi perché proprio il primo venerdì di febbraio, da qualche anno a questa parte, si festeggia la Giornata dei calzini spaiati.

"Questa iniziativa vuole far riflettere sulla diversità come ricchezza, sulla diversità come bellezza, sulla diversità come regalo prezioso che l’incontro con l’altro può dare - hanno scritto i genitori - Non si tratta di moda né di tendenza ma di un’iniziativa volta alla sensibilizzazione verso una tematica universale e inclusiva basata sul rispetto reciproco, sulla solidarietà, sull’accettazione di se stessi e degli altri, sull’amicizia. Tutti uguali, tutti diversi, tutti importanti".

Tutti uguali, tutti diversi, tutti importanti

"Come i bambini e le bambine del nido: i piccolini ed i più grandicelli, chi si rotola, chi gattona, chi cammina, chi salta e chi corre; chi con i capelli corti, chi con i capelli lunghi, chi osserva quello che gli accade attorno in silenzio ma sgranando gli occhi, chi inizia con le prime parole e chi.. parla anche mentre dorme - aggiungono - Chi ha la pelle chiara e chi ha la pelle scura, chi fa ancora un po’ di fatica a lasciare mamma e papà e chi invece entra spedito in sala sempre in cerca, però, di un abbraccio sicuro. Tutti uguali, tutti diversi, tutti importanti".

"Questo è quello che accade al Giragulì. E non solo in occasione della Giornata dei Calzini Spaiati - e concludono - Ogni giorno le educatrici e gli operatori che si prendono cura dei nostri bambini e delle nostre bambine li accolgono nelle loro diversità e nelle loro ricchezze, nelle loro fatiche e nelle loro gioiose scoperte. Tutti uguali, tutti diversi, tutti importanti. Ogni giorno in cui la porta del nido si apre, da sempre".

TORNA ALLA HOME