Menu
Cerca
Scuola - Lavoro

“Motori a cuore aperto”, Carlo Pernat ospite a Treviglio

Il manager della Moto GP parlerà ai ragazzi dell'Enfapi grazie a un progetto che coinvolge Bcc Treviglio e Confindustria Bergamo.

“Motori a cuore aperto”, Carlo Pernat ospite a Treviglio
Scuola Treviglio città, 05 Febbraio 2020 ore 10:31

“Motori a cuore aperto”, Carlo Pernat ospite a Treviglio. Uno dei più famosi manager della Moto GP presenterà il suo libro ai ragazzi grazie a un progetto promosso da Consorzio Enfapi, Bcc Treviglio e Confindustria Bergamo.

Enfapi, da 40 anni ponte tra scuola e lavoro

Il Consorzio Enfapi da 40 anni opera a Treviglio con l’obiettivo di erogare una formazione professionale di qualità ai ragazzi, soprattutto nel settore della
meccanica e delle autoriparazioni. Nato per volontà di Confindustria Bergamo e di alcune aziende metalmeccaniche storiche della Bassa Bergamasca, con l’obiettivo di favorire l’accesso al mondo del lavoro dei giovani del territorio, nel corso degli anni l’Enfapi, infatti, è riuscita ad integrarsi bene nel tessuto economico locale, aiutando i ragazzi a sviluppare e valorizzare capacità e abilità utili per affrontare le innumerevoli sfide del mondo del lavoro.

“Motori a cuore aperto”

Una scuola non è una roccaforte, non si isola, è uno spazio aperto che vive e dialoga con il territorio. L’Enfapi ha come obiettivo prioritario quello di insegnare un mestiere, ma oltre a questo c’è la volontà di porsi come motore culturale per tutta la comunità, che fa crescere i ragazzi in quanto persone prima che in quanto studenti.
Dalla volontà di rendere sempre più stretto il collegamento fra scuola e mondo del lavoro e fornire ai ragazzi stimoli sempre nuovi, è scaturita l’idea dell’Enfapi di organizzare una serie di eventi dal titolo “Motori a cuore aperto”, il primo dei quali è l’incontro con un personaggio del calibro di Carlo Pernat.

L’iniziativa si avvale della collaborazione della Cassa Rurale BCC Treviglio, da anni socia del Consorzio e da sempre attenta al mondo della scuola intesa come motore dello sviluppo economico e sociale del territorio, e di Confindustria Bergamo che, oltre ad essere partner storico dell’Enfapi, ospita nella propria sede trevigliese le aule e i laboratori della scuola.

Pernat, una vita nei paddock

Pernat è uno dei più famosi manager di Moto GP e da 40 anni viaggia su tutti i circuiti del mondo. Ha scoperto e lanciato pluricampioni del motociclismo – uno su tutti Valentino Rossi – con i quali ha vinto 20 titoli iridati. Chi come Pernat frequenta i paddock, sa quanto sia fondamentale per i campioni di motociclismo poter contare su team di meccanici competenti, preparati, affidabili. Entrare a far parte di uno di quei team è il sogno nel cassetto di molti dei ragazzi che frequentano i corsi dell’Enfapi.
Il mestiere si impara a scuola e sul campo, ma le storie vissute e raccontate dai protagonisti – quelle vere, quelle esemplari – sono insuperabili maestre di vita.

L’occasione per i ragazzi dell’Enfapi e per tutti gli appassionati di motociclismo, di ascoltare una di queste storie è costituita dalla presentazione del libro “Belìn, che paddock!” che Pernat – insieme ad una delle principali firme del giornalismo sportivo italiano, Massimo Calandri – ha scritto per raccontare le esperienze, le avventure e gli aneddoti vissuti in 40 anni di vita a bordo pista.

L’appuntamento è per mercoledì 12 febbraio alle 12 presso nell’Auditorium Cassa Rurale a Treviglio. A tessere la trama dei racconti di Pernat e Calandri ci sarà Vittorio Macioce, editorialista de “Il Giornale”.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli