Scuola
Treviglio

Istituto Grossi Treviglio, da settembre arriva l'indirizzo sportivo

Al via dal prossimo anno scolastico, una novità assoluta nel panorama dell'istruzione locale. In programma nuoto, atletica e tennis, scherma e arrampicata sportiva

Istituto Grossi Treviglio, da settembre arriva l'indirizzo sportivo
Scuola Treviglio città, 02 Dicembre 2022 ore 19:04

Grandi novità in arrivo alle scuole medie "Grossi" di Treviglio: dal prossimo anno scolastico sarà attiva una sezione a indirizzo sportivo, che prevede il potenziamento delle attività motorie nei tre anni di scuola secondaria.

"Gli alunni iscritti a questo Corso a Curvatura sportiva frequenteranno 30 ore settimanali con un rientro pomeridiano per l’attività motoria - afferma la dirigente dell'Istituto Annalisa Settimio - Nel corso dei tre anni i ragazzi praticheranno sport come nuoto, atletica e tennis, scherma, arrampicata… Oogni anno a un livello più approfondito, al fine di sviluppare abilità motorie sempre più complesse".

Quattro ore a settimana, 120 all'anno

Gli alunni svolgeranno 2 ore curricolari di attività motoria e 2 ore di potenziamento per l’avvio alla pratica sportiva per un totale di 120 ore annuali. La scelta del corso a curvatura sportiva potrà essere opzionata dalle famiglie all’atto dell’iscrizione alla classe prima e sarà valida per l’intero triennio. “In caso di sovrannumero - continua Settimio - gli alunni dovranno sostenere una prova attitudinale, cui farà seguito una graduatoria degli aspiranti iscritti”.

Una novità assoluta sul territorio

Il nuovo indirizzo rappresenta una proposta completamente inedita sul territorio e vedrà anche la collaborazione con esperti di diverse Federazioni, Associazioni e Società sportive.

“La finalità generale dell’indirizzo sportivo - conclude Marco Cortinovis, docente referente di Educazione fisica dell’Istituto - è quella di concorrere allo sviluppo psico-fisico dei ragazzi attraverso la cultura dell’impegno come strumento fondamentale per raggiungere un risultato. Questo è un fattore importante, che aiuta i giovani ad abituarsi a strutturare il proprio tempo, a controllare il proprio carattere, a rispettare l’impegno preso e i tempi da esso richiesti. L’approccio corretto allo sport produce, quindi, benessere a tutto tondo nella vita degli alunni”.

Seguici sui nostri canali