Scuola
Treviglio

Il tavolino dei Salesiani è oro regionale al Festival dell'Imprenditorialità Giovanile

"Tavolità", la start-up simulata ideata dagli studenti del "Don Bosco" di Treviglio, è la migliore lombarda del Festival dell'imprenditorialità giovanile. Mercoledì la finale nazionale

Scuola Treviglio città, 28 Maggio 2022 ore 09:58

Un tavolino a forma di mezzo esagono, sostenibile in quanto prodotto da scarti di plastica, e caratterizzato da una forma perfetta per essere utilizzato come mattone di un arredamento "componibile" per scuole e laboratori. È l'idea di "Tavolità", la start-up simulata che ha fatto vincere agli studenti della scuola salesiana "Don Bosco" di Treviglio la finale regionale del Festival dell'Imprenditorialità Giovanile 2022 di Impresa in azione, il programma di educazione all’imprenditorialità di Junior Achievement Italia, accreditato al Ministero dell’Istruzione, che ha coinvolto oltre 720 studenti e studentesse finalisti delle scuole secondarie di secondo grado della Lombardia. Ora, per loro, sarà Finale nazionale.

"Tavolità": un'azienda di studenti per studenti

L’iniziativa coinvolge gli alunni nella creazione di mini-imprese di cui curano la gestione in tutti i suoi aspetti: dal concept di un’idea al suo lancio sul mercato.
Ideata dalla classe mista del Liceo Scientifico Tradizionale e del Liceo Scienze Applicate – Scuola Salesiani Don Bosco di Treviglio, la mini-impresa Tavolitá Ja ha prodotto il Banco Half-Hexagon: "Il banco progettato dagli studenti per gli studenti... e a prova di studenti", un banco scolastico a forma di mezzo esagono realizzato con una mistura (compound) di materiale termoplastico e termoindurente. La sua forma favorisce la didattica laboratoriale, ha un sottobanco ergonomico ed è più leggero rispetto a un banco legno-metallo, ma gode di ottima stabilità. Il prodotto è inoltre antigraffio e ignifugo, ha una buona resistenza meccanica, termica e agli agenti chimici ed è di colore naturale recycled.

La Finale nazionale si terrà il primo  giugno durante BIZ Factory, al Palazzo Mezzanotte di Milano. La classe vincitrice della competizione nazionale avrà inoltre l’opportunità di rappresentare l’Italia a livello europeo nella JA Europe Company of the Year Competition, che si terrà dal 12 al 14 luglio a Tallinn. Con i Salesiani, a Milano ci saranno anche le seguenti mini-imprese:

ADOREA Ja

Creata dagli alunni e alunne della 4A ITAFM Istituto Maria Consolatrice di Milano che hanno ideato PilloWheel, una cuccia per cani e gatti ottenuta riciclando pneumatici di automobili e motociclette che vengono imbottiti e rivestiti con pile riciclato rendendo il pneumatico confortevole e gradevole. La pneocuccia è totalmente sfoderabile e per questo facilmente lavabile e igienizzabile ed è dotata di un morbido cuscino rimuovibile, anch'esso totalmente sfoderabile.

OutOfBound.Ja

Creata dagli alunni 5AI ISS A. BADONI di Lecco che hanno ideato un social che unisca l'utile al dilettevole. OutOfBound permette di condividere le esperienze di viaggio con foto, recensioni e racconti fornendo ai propri amici il programma completo del proprio viaggio affinché ne possano trarre ispirazione.

Tirami-sù

Creata dagli alunni della 4B – IP ENRICO FALCK di Sesto San Giovanni MI che hanno ideato un progetto per persone che hanno intrapreso un percorso riabilitativo psicologico o che stanno vivendo un momento di crescita personale composto da una serie di attività creative da svolte in gruppi, assicurando integrazione, socializzazione, confronto, divertimento e spensieratezza; il tutto seguito da esperti che in modo indiretto assicureranno ai partecipanti un percorso riabilitativo alternativo.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter