Scuola
A scuola

Dolci coniglietti per la pet therapy alla "Merisi"

Giulietta, Romeo e Briciola con la loro tenerezza sono d’aiuto a far superare ai bambini alcune difficoltà.

Dolci coniglietti per la pet therapy alla "Merisi"
Scuola Gera d'Adda, 06 Gennaio 2022 ore 15:05

Alla "Merisi" di Caravaggio si fa pet therapy con i coniglietti. Da alcuni mesi nella scuola elementare si sono visti dei nuovi insegnanti... con pelo e quattro zampe. Grazie alla proposta del vicesindaco Ivan Legramandi, infatti, la dirigente scolastica Teresa Patrizia Paradiso ha accolto la possibilità di attuare la sperimentazione di un percorso di terapia con gli animali.

Alla "Merisi" pet therapy con i coniglietti

"Fin da subito Flavio Vallaguzza, della Cooperativa sociale “Io e Te”, si è attivato per ottenere una sponsorizzazione - ha spiegato l’insegnante Angela Moroni - ed è arrivata quella della ditta ”Stucchi SpA” di Pagazzano. Così, ogni venerdì pomeriggio, lui fa il suo ingresso a scuola con i coniglietti Giulietta, Romeo o Briciola. Con la loro tenerezza, sono d’aiuto a far superare ai bambini alcune difficoltà. Questi interventi funzionano grazie alla relazione che si instaura fra l’animale e il bambino: una sintonia complessa e delicata che stimola l’attivazione emozionale e favorisce l’apertura a nuove esperienze, nuovi modi di comunicare, nuovi interessi. L’animale non giudica, non rifiuta, si dona totalmente, stimola sorrisi, aiuta la socializzazione, aumenta l’autostima e non ha pregiudizi. In sua compagnia calano le ansie e le paure, inoltre favorisce la piena espressione delle persone, che tra gli umani si riduce sempre e solo tramite il linguaggio verbale. Una bella occasione di crescita, perché l’animale ha per il bambino una grande valenza emotiva: accarezzarlo e coccolarlo provoca un gradevole contatto fisico e stimola creatività e capacità di osservazione. I bambini possono trovare nuovo entusiasmo e motivazione nell’affrontare piccoli compiti quotidiani e sperimentare una modalità facile e spontanea di interazione".

Loro lo sanno bene, infatti quelli che finora hanno seguito questa attività non aspettano altro che l’arrivo de loro amici pelosi.