Vacanze estive sulle isole del mediterraneo

Vacanze estive sulle isole del mediterraneo
Idee & Consigli Treviglio città, 12 Agosto 2021 ore 07:35

Le isole del mar Mediterraneo, dalle più grandi alle più piccole, possono essere delle mete per le vacanze davvero suggestive e fare da cornice ad una vacanza indimenticabile. Dalla Sicilia alla Sardegna, fino alle isole dell’arcipelago toscano, la scelta è davvero ardua, tra spiagge suggestive e mari cristallini. Ogni anno centinaia di migliaia di turisti scelgono le isole del mar mediterraneo per le proprie vacanze, i turisti provengono sia dall’Italia che da diverse parti del mondo. Scopriamo insieme alcune delle mete più ambite e come raggiungerle, così da iniziare a programmare le vacanze e acquistare i biglietti, anche grazie all’ausilio di un comparatore traghetti online per le maggiori isole del mediterraneo.

Sardegna: come raggiungerla, cosa fare e cosa mangiare sull’isola

La Sardegna rappresenta una meta frequentatissima dai turisti durante il periodo estivo, la maggior parte dei quali si riversano sulle spettacolari spiagge che costeggiano l’isola. Per raggiungere la Sardegna si può utilizzare il traghetto, partendo da diversi porti italiani come Livorno, Civitavecchia, Napoli o Palermo che collegano i porti di Olbia, Cagliari e Santa Teresa di Gallura. I traghetti garantiscono collegamenti continui con l’isola, in diversi orari del giorno.

Come trascorrere le vacanze in Sardegna

La Sardegna è nota soprattutto per i suoi paesaggi e per il patrimonio naturalistico, grazie alle spettacolari spiagge ed al mare limpido. In linea di massima il turismo ad andare per la maggiore è quello balneare. Durante la vacanza in Sardegna ci si può rilassare sulle spiagge mozzafiato, ma si possono effettuare numerose escursioni nei parchi Nazionali presenti sull’isola, alla ricerca di location incontaminate.

La Sardegna è inoltre rinomata per la movida che la caratterizza durante il periodo estivo, in particolare nell’area della costa Smeralda dove vi sono numerosi locali frequentati da VIP.

Per quanto riguarda il patrimonio enogastronomico, anche qui la Sardegna rappresenta una vera e propria eccellenza italiana. Sull’isola è possibile gustare piatti unici grazie ai quali si può assaporare tutta la storia e la tradizione del posto. Dal pane carasau, alla fregola, passando per le Seadas e la bottarga, c’è né per tutti i gusti e per tutti i palati.

Sicilia: come raggiungerla e come trascorrere le vacanze

L’altra isola maggiore del mar Mediterraneo è la Sicilia, anch’essa una vera e propria perla, ambita dai turisti di tutto il mondo. Come la Sardegna, la Sicilia ha un territorio molto esteso dal quale consegue un’offerta turistica molto vasta. L’isola in questione non offe solo turismo balneare ma anche un turismo culturale, storico ed archeologico, per questo motivo l’isola è molto frequentata anche durante tutti i mesi dell’anno e non solo durante il periodo estivo.

Anche la Sicilia può essere raggiunta col traghetto da diverse parti d’Italia, ad esempio da Napoli o da Civitavecchia, con collegamenti che si dividono in diversi orari della giornata.

Cosa fare in Sicilia

La Sicilia offre un patrimonio storico, cultura e paesaggistico davvero unico, per questo motivo i turisti che vi si recano hanno solo l’imbarazzo della scelta, si passa dalle visite ai musei, alle escursioni, fino alle semplici giornate di relax in spiaggia, il tutto contornato da un patrimonio enogastronomico d’eccellenza.