Vacanze all'estero: Londra si conferma tra le destinazioni più ambite

Vacanze all'estero: Londra si conferma tra le destinazioni più ambite
Idee & Consigli Treviglio città, 18 Agosto 2021 ore 08:38

Viaggiare all’estero è un’occasione che presenta un fascino indiscutibile. Tra le mete più ambite continua a figurare la città di Londra. Questa destinazione, infatti, presenta una grande serie di attrattive che rendono la capitale inglese uno dei luoghi protagonisti nei viaggi internazionali. Le possibilità offerte sono molteplici ed è semplice ritracciare l’itinerario che più soddisfa le proprie preferenze.

I viaggi fuori dai confini della propria nazione sono sempre una grande opportunità di scambio e di apprendimento. Conoscere un nuovo luogo, una lingua e costumi differenti sono infatti benefici per la crescita personale e professionale. Una vacanza all’estero rappresenta allora l’idea perfetta per espandere le proprie possibilità presenti e future.

Ogni località ha le sue attrattive, ma ne esiste una che da tempo è in auge. Il riferimento in questo senso va alla città di Londra. Una destinazione, questa, che sa ammaliare le persone grazie alle incredibili opportunità messe a disposizione del pubblico. Raggiungere la meta sta inoltre diventando particolarmente accessibile e pratico anche grazie alla possibilità di usufruire di soluzioni speciali. Ne sono un esempio i voli in aereo privato che offrono grandi vantaggi sul fronte organizzativo e non solo.

Scegliere di noleggiare un jet privato vuol dire infatti potersi muovere in sicurezza evitando ritardi o imprevisti di qualsiasi genere, come ad esempio quelli collegati ai controlli e al check-in tipici dei voli di linea classici.

Una tranquillità impagabile, il cui valore viene ulteriormente enfatizzato dalla possibilità di viaggiare in piccoli gruppi dividendo le spese. Nel tempo, dunque, i jet privati diventano una proposta conveniente e via via sempre più accessibile.

La città di Londra: un fascino discreto dalle grandi opportunità

Raggiungere la capitale inglese è allora estremamente facile, come si è potuto vedere. Arrivati a destinazione è essenziale avere progettato con cura l’intero itinerario del viaggio. Questo perché i luoghi da visitare e da vivere sono numerosi. Ecco allora che diventa utile aver stilato una breve lista delle principali attrazioni.

Una delle prime tappe è di certo la famosissima area di Piccadilly Circus. Qui il turista può rimanere subito ammaliato dalla presenza dei molteplici schermi a led e display che proiettano di continuo spot o filmati. Quest’incrocio da sempre affollato si configura, quindi, come una delle arterie più vive e affascinanti della città di Londra.

Proseguendo, un’altra sosta immancabile è collegata all’orologio Big Ben. La sua fama è indiscussa, ma c’è in realtà una curiosità meno nota che è bene conoscere. Fa riferimento a questo la particolarità del suo nome che si ricollega all’antica campana custodita al suo interno.

Naturalmente, un’altra tappa imperdibile è Buckingham Palace: qui è possibile assistere al cambio della guardia, una peculiarità della città di Londra. Se poi si arriva nella località nei mesi estivi allora si ha l’occasione di visitare il celebre palazzo della famiglia reale inglese.

Storia, innovazione e glamour nella capitale inglese.

L’itinerario di un viaggio a Londra non si esaurisce in queste tappe. Al contrario, si può approfittare del momento per esplorare luoghi che sanno coniugare tradizione e innovazione. Per chi ama l’arte, ad esempio, è d’obbligo visitare la Tate Modern Gallery.

Inaugurata nel 2000, la galleria è assurta velocemente ai primi posti delle liste di luoghi d’arte interessanti all’interno del panorama mondiale. La Tate Modern Gallery infatti racchiude nelle sue stanze alcune delle opere più acclamate dell’arte del ‘900. Nello specifico, i turisti possono ammirare le creazioni di Dalì, Van Gogh, Picasso, Matisse e Kandinsky.

Altre tappe immancabili sono rappresentate dal London Eye, il Tower Bridge e Hyde Park. Da ultimo è bene annoverare anche il British Museum. Il museo è diventato famoso per avere raggruppato al suo interno molteplici tesori dal valore storico e culturale inestimabile. Tra questi uno su tutti merita una menzione: la Stele di Rosetta, ovvero la stele egizia attraverso cui sono stati tradotti i geroglifici.