Idee & Consigli

Una truffa online può capitare a chiunque: sarai preparato?

Una truffa online può capitare a chiunque: sarai preparato?
Idee & Consigli 14 Novembre 2022 ore 16:40

Oggi i truffatori utilizzano metodi sofisticati per colpire online e attraverso i tuoi dispositivi mobili. Possono spacciarsi per aziende o persone affidabili per ottenere la tua fiducia e poi usarla per rubare denaro o informazioni personali. Oppure possono creare siti web o profili di social media falsi per indurti a fornire le tue informazioni personali.

In ogni caso, è sempre più difficile stare al sicuro da una truffa online. Analizziamo più nel dettaglio questo fenomeno e vediamo alcuni comportamenti da adottare subito per evitare di finire vittime di queste tipologie di attacchi.

Che cos’è una truffa online?

Le truffe online, purtroppo, sono sempre più comuni. I cyber-criminali, infatti, affinano di giorno in giorno i loro metodi. Gli attacchi possono assumere diverse forme, ma tutti hanno lo scopo di impossessarsi del tuo denaro o delle tue informazioni personali.

Secondo uno studio effettuato da Investingoal, nel corso del 2021 si sono verificate oltre 260 milioni di truffe in tutto il mondo, per un totale di perdite pari a circa 41,3 miliardi di euro.

Alcuni degli attacchi più comuni includono e-mail di phishing, siti web falsi e spoofing dell'ID chiamante. I truffatori spesso si spacciano per un'azienda o un'organizzazione legittima per cercare di indurti a fornire i tuoi dati personali o finanziari. Possono anche inviare false fatture o richieste di pagamento, nella speranza di vedersi consegnati i tuoi sudati soldi senza che te ne renda conto.

Diffida, quindi, di qualsiasi comunicazione inaspettata, sia essa un'e-mail, un SMS o una chiamata, e non rispondere mai a richieste indesiderate di informazioni personali o finanziarie.

Se non sei sicuro che qualcosa sia legittimo o meno, non esitare a contattare direttamente l'azienda utilizzando un indirizzo e-mail o un numero di telefono conosciuto per verificare la legittimità della richiesta.

Purtroppo, anche se si è davvero cauti, è sempre possibile cadere vittima di una truffa: se pensi di essere stato preso di mira o di aver accidentalmente fornito i tuoi dati personali è importante agire rapidamente. Contatta subito la tua banca o il fornitore della carta di credito per annullare eventuali pagamenti e cambia le password che potrebbero essere state compromesse.

Quali sono le diverse tipologie di truffe online?

Le tattiche utilizzate dai malintenzionati sono molteplici: possono variare da una persona che bussa alla tua porta a un'e-mail o una telefonata inaspettata. Internet e i progressi delle comunicazioni digitali hanno aperto altre strade ai truffatori per colpirti e rubare informazioni.

È probabile, ad esempio, che ti sia già imbattuto nel tipo di truffa più comune: l'e-mail di spam che ti dice che stai per ricevere del denaro o che finge di provenire dalla tua banca.

Tuttavia, mentre alcune truffe via e-mail possono essere abbastanza facili da individuare ed evitare, altre sono molto più sofisticate e difficili da riconoscere. Ad esempio, le e-mail di phishing imitano la corrispondenza di aziende legittime per indurti a rivelare informazioni personali o dati di accesso.

Queste e-mail possono essere molto convincenti, quindi è importante essere consapevoli dei dettagli che possono dimostrare come certe richieste siano fraudolente.

Altre truffe comuni sono le false offerte e le estrazioni a premi, nonché i falsi appelli di beneficenza. I truffatori spesso cercano di sfruttare eventi di attualità o temi scottanti per far sembrare i loro piani più credibili.

È quindi importante tenersi aggiornati sulle ultime notizie e diffidare di qualsiasi contatto inaspettato da parte di qualcuno che non si conosce.

Come difendersi dalle truffe online?

Dopo aver compreso che cos’è una truffa online e quali sono alcune tipologie, è importante conoscere alcuni comportamenti da adottare per proteggersi:

  • Evita di rispondere a telefonate, lettere o e-mail se ti sembrano sconosciute. Se sei un cliente di una determinata azienda, utilizza i dettagli di contatto che ti vengono forniti nei documenti ufficiali o sul loro sito web per verificare se la richiesta ricevuta sia legittima o meno.
  • Non fornire mai informazioni personali. Queste possono essere utilizzate per rubare la tua identità e accedere ai tuoi account. In particolare, non dovresti mai condividere il tuo PIN o la tua password con nessuno. La banca ti chiederà di utilizzare un lettore di carte o ti chiederà solamente poche cifre della tua password laddove abbia bisogno di verificare la tua identità.
  • Mantieni il sistema operativo e il software di protezione antivirus aggiornati. Spesso gli aggiornamenti includono patch per la protezione da nuovi tipi di truffe, virus e ransomware. Questo vale anche per i dispositivi mobili.
  • Assicurati che tutti i tuoi account abbiano password complesse. Non utilizzare la stessa password per più account ed effettua il loro cambio regolarmente.
  • Fai uso di una VPN mentre navighi online sia da PC che da mobile. In questo modo il tuo traffico verrà crittografato e potrai nascondere il tuo indirizzo IP. Inoltre, alcune VPN online hanno funzionalità aggiuntive per impedirti di scaricare malware o accedere a siti web dannosi.
  • Assicurati che tutti i siti web che stai utilizzando siano sicuri. Verifica sempre se l'indirizzo web inizia con HTTPS e non solamente con HTTP.

In conclusione, le truffe online possono assumere molte forme diverse e spesso sembrano molto convincenti. Tuttavia, ci sono alcuni semplici accorgimenti che puoi adottare per proteggerti da questi attacchi: tieni aggiornato il tuo software, utilizza una VPN, assicurati che i siti web siano sicuri e crea password complesse. Infine, ricorda: se qualcosa sembra troppo bello per essere vero, probabilmente lo è!

Seguici sui nostri canali