Idee & Consigli

Insonnia, quali sono i rimedi efficaci: naturali e non

Insonnia, quali sono i rimedi efficaci: naturali e non
Idee & Consigli 18 Novembre 2022 ore 07:00

L'insonnia è una condizione caratterizzata da difficoltà ad addormentarsi o a rimanere addormentati quando lo si desidera. È nota anche come carenza di sonno o disturbo del sonno. Un sonno insufficiente può avere gravi conseguenze sul corpo e sulla mente. Non dormire a sufficienza aumenta il rischio di sviluppare pressione alta, obesità, diabete di tipo 2 e malattie cardiache. La mancanza di un riposo adeguato compromette anche le prestazioni e i tempi di reazione, con il rischio di incidenti a scuola o al lavoro, oltre ad incidere negativamente sul funzionamento del sistema immunitario e sull’umore. Per la maggior parte delle persone, l'insonnia è un problema temporaneo che può essere risolto con cambiamenti di abitudini o altre semplici misure. Tuttavia, per alcune persone diventa più grave e cronica. Potrebbe essere un segno di un altro problema medico come la depressione, l'ansia, lo stress o l'ipertiroidismo (tiroide iperattiva). Di seguito sono riportati alcuni rimedi naturali per l'insonnia che hanno dimostrato di funzionare efficacemente.

Integratori per il sonno

Un ottimo rimedio per combattere l’insonnia è utilizzare integratori per il sonno, si tratta di prodotti naturali che non vanno a dare effetti collaterali e sono perfetti per poter ritrovare pace e riuscire a riposare in modo corretto e bilanciato. Un sonno sereno aiuta ad affrontare la giornata nel modo migliore; ecco perché è importante scegliere tra i tanti integratori per dormire quello più efficace per sé. Se avete alcuni dubbi, su Farmaciauno.it potete trovare anche il supporto di professionisti che possono consigliarvi e aiutarvi nella scelta.

Bagno caldo prima di andare a letto

Un bagno caldo qualche ora prima di andare a letto può essere un ottimo modo per rilassarsi e indurre il sonno. L'acqua calda aumenta il flusso sanguigno verso la pelle e i muscoli, inducendo un senso di rilassamento. Questo effetto può essere ulteriormente potenziato aggiungendo all'acqua qualche goccia di olio essenziale di lavanda. L'acqua calda riduce inoltre la temperatura corporea interna, fattore chiave per la regolazione del ciclo sonno-veglia. Il calo della temperatura corporea indotto da un bagno caldo prima di andare a letto può aiutare ad addormentarsi più velocemente e a rimanere addormentati più a lungo. Aiuta anche a combattere l'insonnia causata da una cattiva circolazione nelle estremità, soprattutto nelle gambe.

Camomilla

La camomilla è uno dei migliori rimedi erboristici per l'insonnia. Contiene quantità significative di composti naturali che inducono il sonno, come i flavonoidi, ed è sicura per tutte le età. L'effetto calmante e sonnolento della camomilla è in gran parte dovuto all'elevato contenuto di apigenina, un flavonoide che si lega ai recettori cerebrali per indurre un senso di rilassamento e di calma. La camomilla può essere assunta un paio d'ore prima di andare a letto o anche mentre si è a letto per indurre il sonno.

Esercizio fisico mattina e sera

Alcuni studi hanno dimostrato che le persone che fanno regolarmente esercizio fisico hanno una qualità del sonno migliore rispetto a quelle che non lo fanno. L'esercizio fisico regolare aiuta a migliorare la qualità del sonno riducendo il cortisolo, l'ormone dello stress. L'esercizio fisico è anche noto per aumentare i livelli di melatonina, che regolano il sonno. Anche un esercizio a bassa intensità, come camminare per circa 30 minuti la sera, può aiutare a dormire meglio. È importante scoprire quale tipo di esercizio fisico funziona meglio per voi. Quindi, iniziate a fare esercizio fisico come rimedio naturale per l'insonnia e vedrete la differenza nella qualità del vostro sonno.

Allontanare schermi luminosi

Un errore che molti fanno è quello di provare ad addormentarsi con smartphone o tv, la cosa migliore da fare è invece allontanarsi dalle fonti di luce blu almeno 30 minuti prima di quando si desidera addormentarsi. Evitare schermi luminosi e stimolanti, preferendo invece passatempi più rilassanti e riposanti come la lettura possono aiutare a combattere l’insonnia.

Seguici sui nostri canali