Idee & Consigli
Il dentista informa

Faccette dentali per sorridere come le star

Sono molto richieste da chi vuole garantirsi un sorriso smagliante

Faccette dentali per sorridere come le star
Idee & Consigli 01 Luglio 2022 ore 07:00

Da anni gli attori di Hollywood usano le faccette dentali e ora anche in Italia sono molto richieste da chi vuole garantirsi un sorriso smagliante.
«Si tratta di sottili lamine, dello spessore di circa mezzo millimetro, realizzate in ceramica o in disilicato di litio, un materiale molto resistente, altamente biocompatibile e dall’ottima resa estetica, che vengono applicate come un guscio al dente”, ha spiegato Fabio Colombelli, odontoiatra, già docente di paradontologia e implantologia all’Università di Bologna, titolare e direttore sanitario dei centri dentistici di Casirate e San Bovio di Peschiera Borromeo.

A cosa servono le faccette dentali?

«Le faccette demtali vengono utilizzate per correggere difetti come denti segmentati o ruotati, per uniformarne le forme e i volumi o per correggere le discromie. Le faccette consentono di ottenere un ottimo impatto estetico e una tenuta nel tempo senza intaccare la struttura del dente e con una minima invasività”.

Come viene applicata la faccetta?

«Si parte da uno studio preliminare del caso: si valuta l’attuabilità dal punto di vista clinico della richiesta del paziente. E’ anche possibile realizzare un rendering per visualizzare in anticipo il risultato finale di forma e linea. Conclusa la progettazione del lavoro, se necessario, si procede alla preparazione del dente: si asporta un leggero strato superficiale, che non compromette la sensibilità del dente, quindi si prendono le impronte. La faccetta, costruita ad hoc, viene applicata in ambiente asciutto con un sistema adesivo».

Le faccette dentali intaccano i denti?

«Assolutamente no. E’ garantito il massimo rispetto dei tessuti gengivali dal punto di vista biologico, inoltre la faccetta sigilla il dente creando una sorta di strato protettivo. Qualora fosse necessario intervenire sul dente sottostante per vari motivi, carie compresa, è comunque possibile farlo, in quanto la faccetta non lo circonda completamente».

Quanto durano le faccette?

«Oggi, grazie al perfezionamento della ricerca su materiali e tecniche, possiamo garantire una durata molto lunga. Naturalmente compatibilmente con la cura che il paziente ha della propria salute orale».

Vi sono precauzioni igieniche particolari da adottare per chi ha le faccette?

«Raccomandiamo le stessa igiene orale indicata per chiunque: una pulizia dei denti quotidiana e scrupolosa, attenzione agli atti masticatori, un’igiene dentale professionale e controlli regolari».

Che costi hanno le faccette?

«Il costo varia da una molteplicità di fattori. Nei miei centri costano anche meno di una corona».

Quali standard deve considerare il paziente per orientarsi fra le varie offerte?

«E’ opportuno scegliere centri che rispettino tutti i protocolli stabiliti dagli enti scientifici validati, è meglio orientarsi verso un operatore specializzato nel settore protesico estetico e con esperienza: l’esercizio fa il maestro in fin dei conti. Inoltre bisogna tener conto che il risultato è frutto di un lavoro d’equipe fra chi realizza tecnicamente le faccette e chi le applica: entrambi devono essere professionisti competenti ed esperti».

Per contatti e info sulle faccette dentali

Centro Medico Dentistico Dott. Fabio Colombelli - Via Italia, 15 Casirate D'Adda
Tel: 0363.87544.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter