Menu
Cerca

5 regole l'oro per arredare un bagno piccolino

5 regole l'oro per arredare un bagno piccolino
Idee & Consigli 30 Dicembre 2019 ore 11:51

Può essere difficile arredare con stile un bagno di dimensioni ridotte perché non riesci a trovare spazio a tutti gli elementi necessari. Che si tratti del secondo bagno di casa oppure del bagno principale di un piccolo appartamento, per fortuna ci sono delle regole che ti aiutano a ottenere un risultato impeccabile, cioè bello da vedere ma anche funzionale. Ecco allora quali sono le cinque regole da seguire per arredare anche un bagno con una ridotta.

1. Mobili sospesi

Per iniziare, il tuo arredamento per il bagno piccolo predilige mobili sospesi. Si tratta di soluzioni moderne che non poggiano sul pavimento ma sono appesi a una parete. Evitando di occupare la superficie, il bagno appare essere più grande e ampio rispetto a quello che è in realtà. Per aggiungere lunghezza all’ambiente, sceglie mobili sospesi che si sviluppano lungo una parete, mentre se desideri aggiungere verticalità, allora scegli pensili che arrivano fino al soffitto. Non aggiungere troppi mobili verso l’alto altrimenti spezzi l’altezza e fai sembrare il soffitto più basso, soprattutto se il mobile non è su misura e non arriva a filo soffitto. sistema i mobili su una parete sola e lascia l’altra libera. È Un gioco di equilibri e mix sapiente tra mobili contenitori che ti aiutano a tenere in ordine ma anche minimalisti per uno stile curato.

2. Una pavimentazione unica

Per massimizzare l’effetto ingrandente, posa un pavimento in uno strato unico ed evita le piccole piastrelle che creano un reticolato. Gli spazi tra una piastrella e l’altra spezzano la superficie che può apparire più ridotta. L’ideale per andare uno bagno di piccole dimensioni, è preferire pavimenti come quello in resina oppure in cemento. Grazie a queste soluzioni hai un bagno che sembra più grande e ottieni uno stile davvero unico e particolare al passo con le più moderne tendenze.

3. Tinte chiare

Perché il tuo bagno piccolino non lo sembri ancora di più, utilizza colori e tinte chiare. L’ideale sarebbe stare sul bianco ma puoi utilizzare anche sfumature nonché la scala dei grigi e altri toni neutri. Vanno bene anche i colori pastello dell’azzurro, del giallo, del verde e anche del rosa. Insomma, scegli un colore luminoso che sia in grado di riflettere la luce e lascia perdere tutti i colori scuri che invece la assorbono e fanno apparire il bagno più corto.

4. Un grande specchio

Un piccolo trucco che tutti gli Interior designer utilizzano per arredare gli spazi di metratura ridotta è piazzare uno specchio di grandi dimensioni lungo una parete. Riflettendo la metà del bagno, lo specchio crea una particolare illusione ottica che fa apparire lo spazio maggiore e più ampio.

5. Una buona illuminazione

Tornando sul discorso della luce, in un bagno piccolo devi sempre studiare un buon sistema di illuminazione. Se hai la fortuna di avere una grande finestra, non oscurarla ma sfrutta bene la luce naturale che entra. Inoltre, aggiungi anche un punto luce per rendere l’ambiente luminoso in ogni momento della giornata.