Viabilità

Ztl a Vailate? Sessini replica

Impossibile svolgere assemblee pubbliche per via delle disposizioni anti-Covid

Ztl a Vailate? Sessini replica
Politica Cremasco, 10 Gennaio 2021 ore 17:00

ZTL a Vailate: l'assessore con delega a Lavori pubblici e Viabilità Roberto Sessini smentisce la minoranza. La zona a traffico limitato è una possibilità, ma non immediata.

Lo studio viabilistico

Nei giorni scorsi, il capogruppo di "Vailate per cambiare pagina" Antonio Benzoni ha invocato l'intervento dell'Amministrazione per spiegare, tramite un'apposita assemblea, lo studio del traffico commissionato dal Comune alla "Percudani" di San Donato Milanese. La relazione viabilistica, che risale al luglio scorso, contiene varie soluzioni per disciplinare il traffico nel centro storico vailatese, fra cui l'istituzione di una ZTL.

"L’Amministrazione Comunale ha affidato l’incarico all’Ing. Percudani di Milano, Tecnico Viabilistico di riconosciuta professionalità a livello nazionale, di predisporre uno studio del Traffico del Centro Urbano di Vailate, con l’obbiettivo prioritario di approfondire la problematiche dell’area centrale del paese, valutando vari interventi progettuali nel sistema di gestione dei traffici, dei parcheggi, della sicurezza stradale e sulla mobilità dolce - ha spiegato l'assessore - Le attività svolte in questo studio, composto da 35 pagine, derivano dall’obbiettivo dell’Amministrazione di avere a disposizione varie proposte di interventi che possono essere attuati, in tutto o in parte nel corso dei prossimi anni, a seconda delle esigenze che mano a mano verranno alla luce a seguito di una continua analisi del traffico urbano".

ZTL in centro paese

"La proposta della ZTL fa parte di uno scenario decennale che, assieme ad altre proposte diametralmente opposte, se necessarie, saranno valutate al momento opportuno con i tecnici e la cittadinanza - prosegue Sessini - Per il momento l’Amministrazione ha deciso, come promesso in campagna elettorale, di intervenire sul comparto di via Dante ripristinando il doppio senso di marcia.Per il futuro, oltre alla imminente realizzazione della nuova pista ciclabile di via Martiri, sono previsti alcuni lavori di normale manutenzione".

Una soluzione che secondo gli ingegneri contribuisce ad alleggerire il traffico in centro nelle ore di punta e si presta ad altre forme di controllo del territorio, come il rilevamento targhe. La chiosa finale dell'assessore è dedicata ancora una volta all'operato di Benzoni, secondo l'Amministrazione immotivamente critico, quanto immobile durante l'emergenza sanitaria.

"Ultima considerazione che mi sovviene è ricordare a Benzoni che a Vailate, come in tutto il resto del territorio Italiano, le norme anticovid vietano assemblee pubbliche e che l’Amministrazione Comunale, costantemente impegnata ad aiutare la cittadinanza a gestire le problematiche relative a questo virus, è sempre pronta ad accettare un suo fattivo contributo fino ad ora non pervenuto".

TORNA ALLA HOME