Treviglio

Una nuova palestra accanto al PalaFacchetti

La Giunta comunale trevigliese ha approvato il progetto definitivo dell'opera da oltre 2,8 milioni di euro che realizzerà "Habita".

Una nuova palestra accanto al PalaFacchetti
Politica Treviglio città, 17 Dicembre 2020 ore 15:23

Sorgerà accanto al PalaFacchetti di Treviglio una nuova palestra multisport. La Giunta comunale ha approvato il progetto definitivo del nuovo impianto sportivo che realizzerà “Habita” nell’ambito della Convenzione urbanistica associata al Programma Integrato di Intervento “Ex Baslini”.

Una nuova palestra per Treviglio

Sarà una struttura polivalente, moderna e sostenibile, di  circa 1700 metri quadrati complessivi di superficie lorda e attrezzata per lo svolgimento prevalentemente delle attività del basket, della pallavolo e della ginnastica, con pavimentazione in parquet, tribuna, 4 spogliatoi per gli atleti, 2 spogliatoi per gli arbitri, palestrina di circa 70 mq e infermeria. Sono previsti posti a sedere in tribuna per la capienza massima di 212 spettatori. Soddisfatto il sindaco Juri Imeri.

E’ una bella notizia per il mondo dello sport e per la città. Abbiamo investito molto nell’impiantistica sportiva in questi anni, il modo migliore per valorizzare il grande lavoro delle nostre associazioni, ma c’era bisogno di ulteriori spazi per poter continuare un processo virtuoso che unisce risultati sportivi all’essenziale ruolo di agenzia sociale che le società sportive ricoprono. Inoltre la nuova palestra sorgerà accanto al PalaFacchetti rendendo possibili sinergie e collaborazioni ed interrompendo la brutta abitudine trevigliese di distribuire impianti sportivi su tutto il territorio».

Una struttura ecosostenibile

Il nuovo impianto sportivo trevigliese avrà una forte attenzione alla sostenibilità, garantita dall’utilizzo di materiali naturali come il legno, dall’utilizzo di gres porcellanato ecologico secondo certificazione Ecolabel, dall’illuminazione a led, dall’utilizzo di serramenti e materiali che garantiscano elevati livelli di riduzione dei consumi e di elevata coibenza acustica e termica, dall’installazione di un impianto fotovoltaico di 30 Kw e dalla gestione del gradiente di umidità con sistema di ventilazione meccanico.
Saranno inoltre realizzate canalizzazioni solari speciali per consentire il “trasporto” e la diffusione dell’illuminazione naturale nell’area gioco e tribuna: tale sistema consente di trasmettere solamente la parte luminosa della radiazione solare non introducendo negli ambienti la componente termica che nel periodo estivo può creare fenomeni di surriscaldamento per consentire l’illuminazione naturale in ambienti interni confinati.

I costi dell’opera

Il costo dell’opera è stimato in 2.815.000 euro, oltre 400.000 euro di somme a disposizione, interamente finanziati dal soggetto attuatore della Convenzione “Ex Baslini”; la gara a evidenza pubblica sarà bandita e gestita dalla Centrale unica di committenza del Comune di Treviglio nei primi mesi del 2021 e l’intervento dovrebbe realizzarsi entro la primavera del 2023. “Inizia un nuovo percorso, che permetterà di continuare la riorganizzazione degli spazi sportivi trevigliesi, funzionali all’associazionismo sportivo, alle scuole, alla cittadinanza – conclude il sindaco Imeri –. Nel nostro mandato, in costante dialogo con le società, abbiamo investito molto nelle manutenzioni straordinarie, nelle riqualificazioni e nella gestione degli impianti e questo ulteriore tassello è parte di una progettualità ampia e condivisa”.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità