Politica
Treviglio

Un tavolo online con la Sinistra Italiana Bergamo per discutere della "logistica che divora la Bassa"

E' quanto organizzato per il prossimo 10 maggio alle 20.30 per discutere di quella che non esitano a definite una "logica insostenibile".

Un tavolo online con la Sinistra Italiana Bergamo per discutere della "logistica che divora la Bassa"
Politica Treviglio città, 06 Maggio 2022 ore 11:49

Un tavolo di confronto sulla logistica nella Bassa Bergamasca. E' quanto organizzato per il prossimo 10 maggio alle 20.30 dalla Sinistra Italiana Bergamo per discutere di quella che non esitano a definite una "logica insostenibile".

Sinistra Italiana Bergamo parla di logistica

"Sinistra Italiana Bergamo intende aprire un tavolo, con le forze politiche e sociali disponibili, sullo sviluppo economico della bergamasca che riteniamo insostenibile sia livello ambientale che sociale, con l'obiettivo di elaborare proposte fattibili e realizzabili per un modello di sviluppo radicalmente diverso - si legge nella nota - La logistica è un esempio lampante di questa logica insostenibile. E' vero che crea molti posti lavoro, ma dovremmo chiederci: quali posti di lavoro? Il lavoro nella logistica è precario, i salari sono molto bassi e le tutele sono scarsissime. Dovremmo guardare al suo impatto ambientale: i poli logistici infatti consumano centinaia di ettari di suolo, che tolgono all'agricoltura. La logistica è un affare solo per i proprietari delle imprese, non certo per il territorio che paga i costi ambientali e i costi sociali dello sfruttamento del lavoro".

Una serata di confronto

Da qui la necessità di un incontro, seppure online, per parlare di "Una logica insostenibile. La logistica divora la Bassa e sfrutta il lavoro" che si potrà seguire in diretta sulla pagina Facebook di Sinistra Italiana Bergamo.

Alla serata interverranno Angelo Mastrandrea giornalista, collaboratore di Internazionale, autore del libro "Ultimo Miglio", Niccolò Cuppini ricercatore universitario si occupa di trasformazioni del lavoro contemporaneo, di logistica e di movimenti sociali che ha scritto Mondo logistico, Paolo Falbo Presidente del Circolo Serio-Oglio di Legambiente e professore di economia che sta studiando l'impatto della logistica nella Bassa bergamasca, Silvia Rapizza Presidente della Consulta delle Associazioni di Romano di Lombardia, che ci porta una testimonianza sull'impatto della logistica a Romano di Lombardia, Chiara Drago sindaco di Cologno al Serio e consigliera provinciale con delega alla Pianificazione urbanistica e alla Pianura. Chiuderà la serata l'intervento di Federico martelloni, della Segreteria Nazionale di Sinistra Italiana e professore di Diritto del Lavoro, si occupa di sfruttamento lavorativo e nuovo caporalato.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter