Menu
Cerca

A Mozzanica scuola sempre più tecnologica con l’arrivo delle Lim

In estate il Comune ha provveduto a installare sette nuove lavagne unterattive multimediali.

A Mozzanica scuola sempre più tecnologica con l’arrivo delle Lim
Politica Treviglio città, 08 Settembre 2018 ore 11:00

Le elementari di Mozzanica sono sempre più una scuola tecnologica. Al ritorno in classe gli alunni del plesso di via Crema troveranno sette nuove Lim, che vanno ad aggiungersi alle tre già installate, ma non solo.

Sette nuove Lim per una scuola tecnologica

Un’aula dotata di Lim nella scuola elementare di Mozzanica

La scuola elementare di via Crema, a Mozzanica, ora è al passo con i tempi in tema di tecnologia a servizio delle didattica. In estate, infatti, il Comune ha provveduto ad installare sette nuove lavagne interattive multimediali (Lim) che vanno ad aggiungersi alle tre che già c’erano. Tutte le aule ora sono state dotate degli strumenti tecnologici a supporto della didattica di docenti e alunni.

Ritinteggiate le facciate

L’arrivo delle nuove Lim non sono la sola novità che alunni e insegnanti troveranno al suono della prima campanella. In estate, infatti, sono state ritinteggiate le facciate dell’edificio e sistemata la cancellata. Sono le ultime opere “accessorie” all’intervento di riqualificazione al plesso. L’investimento complessivo di 70mila euro ha permesso anche di realizzare una tettoia per riparare gli alunni sulla scalinata laterale all’ingresso di via Fratelli Cervi, oltre a restaurare i portoni d’ingresso della scuola.

Gli step della riqualificazione energetica

Sull’edificio di via Roma, costruito nei primi anni ’30, l’Amministrazione del sindaco Pino Fossati ha investito oltre 4oomila euro. Un primo lotto di lavori da 150mila euro, nel 2016, ha permesso la sostituzione di tutti gli infissi e della caldaia con l’installazione delle valvole termostatiche. L’anno successivo l’Amministrazione ha sfruttato gli spazi di spesa concessi dal Ministero per l’Economia e le Finanze, investendo oltre 250mila euro per realizzare il cappotto isolante interno sui due piani del plesso e per riqualificare l’impianto elettrico con lampade a led.
“La riqualificazione della scuola elementare era nel nostro programma elettorale e ne vado fiero – ha spiegato il primo cittadino – perché abbiamo messo a disposizione di chi la frequenta una scuola confortevole e al passo con la tecnologia”.

TORNA ALLA HOME