Treviglio

Treviglio si fa il “suo” cashback per azzerare le spese di consegna

Fondo da 15mila euro finanzierà rimborsi per i commercianti che fanno consegne: 1,5 euro l'una fino a un massimo di 10 al giorno.

Treviglio si fa il “suo” cashback per azzerare le spese di consegna
Politica Treviglio città, 16 Dicembre 2020 ore 09:32

Commercio, Treviglio si fa   il suo “cashback” per azzerare le spese di consegna a domicilio.

Il cashback trevigliese

Mentre gli italiani si fanno in quattro per incassare il cashback di Stato, legato alle spese con strumenti elettronici, a Treviglio l’Amministrazione comunale ha lanciato un nuovo servizio per venire incontro ai commercianti che fanno consegne a domicilio.

Un fondo  di 15mila euro finanzierà infatti il rimborso delle spese di consegna  a tutti gli esercenti convenzionati, con 1,5 euro a consegna e fino a un massimo di 10 consegne giornaliere. A istituire il fondo e a gestirlo sarà il Distretto urbano del commercio, che erogherà i rimborsi su base mensile.

Treviglio a domicilio: arriva il cashback

«Il progetto “Treviglio a domicilio”, però, non si ferma al sito www.treviglioadomicilio.it o alla APP ma aggiunge un ulteriore e non ultimo elemento – spiega il sindaco Juri Imeri – Su indicazione dell’Amministrazione comunale, il DUC ha istituito un fondo a rimborso delle spese per le consegne a domicilio, per l’importo di euro 15.000,00. Il DUC provvederà a rimborsare mensilmente ai commercianti che si saranno convenzionati e che avranno provveduto a trasmettere settimanalmente il numero delle consegne effettuate, l’importo di euro 1,50 per ciascuna consegna per un massimo di 10 consegne giornaliere per ciascun esercente».

Consegne senza aggravi per il cittadino

«In questo periodo di avvio del “cashback di Stato”, noi abbiamo introdotto il “cashback per i commercianti”» dichiara Beppe Pezzoni, Assessore a Sviluppo ed Innovazione «così da fare in modo che anche le micro-spese, quelle per cui in genere è richiesta una compartecipazione all’utente per la consegna, possano essere effettuate senza alcun aggravio per il cittadino. La misura, che è stata presentata agli operatori nei giorni scorsi, si basa sulla coesione del sistema commerciale trevigliese e sulla premessa della reciproca fiducia. Ci pare un ottimo elemento per favorire la nostra rete commerciale, erogando un sostegno diretto alle attività di promozione e sviluppo dei nostri operatori cittadini».

Treviglio a domicilio: 800 download

Intanto, la app “Treviglio a domicilio” è già stata scaricata da più di 800 utenti. Sulla applicazione si trova un elenco completo delle attività commerciali trevigliesi che fanno servizio a domicilio. “Un grande successo, che speriamo possa essere d’aiuto per le nostre attività” spiega  Gabriele Anghinoni, presidente dell’Associazione Commercianti Trevigliesi, che è stato partner dell’iniziativa promossa dal Distretto Urbano del Commercio (DUC).

TORNA ALLA HOME

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità