Trescore Cremasco, pace fatta fra Barbati e la foto di Mattarella

La foto torna sul muro, ma resta l'esposto nei confronti del sindaco, firmato «La Sinistra».

Trescore Cremasco, pace fatta fra Barbati e la foto di Mattarella
Cremasco, 03 Giugno 2018 ore 12:55

Mattarella è tornato al suo posto, sul muro dell’ufficio del primo cittadino di Trescore Cremasco. Il sindaco Angelo Barbati aveva deposto il Presidente della Repubblica in seguito all’atto di sfiducia nei confronti del ministro Paolo Savona.

Tutto a posto?

Lunedì mattina Sergio Mattarella tornerà a osservare vigilare sul municipio  dal muro del Comune. Pare infatti che il travagliato dibattimento politico si sia esaurito, perciò il sindaco leghista ha deciso di riappendere Mattarella. Tuttavia, a una settimana dalle elezioni nel piccolo comune Cremasco, resta valido l’esposto inoltrato da «La Sinistra» contro il sindaco leghista.

 

 

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia