Politica
Pieranica

"Super scuola senza wi-fi": minoranza all'attacco

Wi-fi, parco giochi e automezzo comunale nel comunicato al vetriolo della minoranza, a cui ha risposto il sindaco Valter Raimondi

"Super scuola senza wi-fi": minoranza all'attacco
Politica Cremasco, 27 Marzo 2022 ore 11:30

Scuola senza wi-fi, parco giochi da sistemare, automezzo del messo da riparare: queste le lacune dell’Amministrazione comunale secondo la minoranza "Pieranica per Pieranica".

Wi-fi a scuola

Con un lungo comunicato, il gruppo guidato da Damiano Valdameri va all’attacco.

"Scuola super moderna, sponsorizzata come un anticipo del futuro, ma con qualche problema di connessione, e siamo già nel 2022 - si legge - I nostri bambini e ragazzi utilizzano le nuove tecnologie già da anni, ma nella super scuola mancano la rete telefonica e la rete internet con wi-fi, annessi e connessi per le lezioni interattive. Povere le insegnanti che di buona volontà staranno utilizzando i loro semplici telefoni cellulari come hotspot".

Le altre critiche della minoranza

Ma non è finita, perché la minoranza ne ha anche per il vicino parco pubblico di via don Dominoni.

"Potremmo chiederle di far sistemare il parco giochi, o meglio l’aiuola giochi, vista la sua estensione e constatato che esso è ancora chiuso e i giochi non a norma, costringendo i nostri bambini e ragazzi ad emigrare nel vicino comune di Quintano - prosegue il comunicato, rivolgendosi direttamente al sindaco Valter Raimondi - Ricordiamo inoltre che il mezzo del messo comunale è rotto da prima di Natale, ma siccome mancano i soldi, non viene sistemiamo ma neppure cambiato. C’è solo da sperare non si rompa il pulmino dei bambini per il trasporto scolastico. Per 'fare' servono i soldi quindi interrogare lei o il Consiglio comunale per fare qualcosa sarebbe come 'sparare sulla croce rossa' visto che di soldi, a causa del mutuo spropositato per la nostra scuola, non ce ne sono più".

Il sindaco: "Wi-fi in arrivo"

A replicare ci ha pensato direttamente il sindaco Raimondi.

"Per il wi-fi c’è un progetto con cui una società porterà gratuitamente, per quattro anni, la fibra ottica nelle scuole aderenti - ha rivelato - Dovremo attendere aprile o maggio ma nel frattempo la scuola è dotata di router portatile, attraverso cui le classi si collegano a internet. Quindi non è isolata, anche perché è provvista di un numero di rete mobile".

Parco pubblico e mezzo comunale

Per quanto riguarda il parco pubblico, un tecnico ha già valutato quali giochi sono utilizzabili e quali no.

"I giardini di via don Dominoni sono momentaneamente chiusi in attesa di rimuovere i giochi non agibili - ha proseguito Raimondi - Lo riapriremo entro un paio di settimane, valutando nel mentre l’acquisto di nuove attrezzature. Si sta predisponendo un bando regionale sui parchi gioco, quindi potremmo aderire oppure, qualora fosse retroattivo, provvedere noi all’acquisto e ottenere in seguito il rimborso. Con l’approvazione del bilancio di previsione avremo anche la somma necessaria per acquistare un nuovo veicolo comunale. Nel frattempo, abbiamo noleggiato un motocarro per le mansioni di routine".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter