Politica

Stasera Salvini a Martinengo: governo o voto?

Grande attesa per l'arrivo in città del "Capitano", nell'area feste del Tiro.

Stasera Salvini a Martinengo: governo o voto?
Politica Romanese, 26 Maggio 2018 ore 09:09

Salvini a Martinengo: governo o non governo? Questo è il problema... C'è grande attesa per l'arrivo in città di Matteo Salvini che stasera, sabato, alle 20 sarà alla Festa della Lega di Martinengo, nell'area feste del Tiro.   E forse parlerà anche dell'intricata situazione romana.

 Salvini a Martinengo

Salvini sarà l'ospite d'onore della serata clou della Festa della Lega di Martinengo. Stasera, sabato,  alle 20, il Capitano  è atteso alla kermesse martinenghese e come tanti si aspettano, parlerà al suo popolo anche della situazione nazionale.

Governo o voto?

Grande attesa in particolare per quanto il  ministro in pectore del costruendo governo Conte potrebbe dire circa il nodo  che sta agitando la politica italiana, a partire dal Quirinale:  la discussa designazione di Paolo Savona al dicastero dell'Economia. Nel pomeriggio di ieri il premier incaricato, Giuseppe Conte, è andato al Quirinale per informare il presidente della Repubblica sugli ultimi sviluppi relativi alla formazione del nuovo Esecutivo. Mattarella però ha espresso,  a quanto pare, perplessità sul nome di Savona,  dichiaratamente ostile  ad Angela Merkel. Una giudizio che ha mandato su tutte le furie Matteo Salvini che ha twittato: "Sono arrabbiato" . In seguito avrebbe confidato ai suoi di voler tornare subito alle urne. Chissà se proprio a Martinengo, dove la Lega è da sempre fortissima e dove il 4 marzo ha preso il 38 percento, il Capitano svelerà qualche carta sulla strategia delle prossime ore.

A Romano scoppia la pace armata

Nella vicina Romano intanto,  la Lega sta vivendo una fase di "pace armata". Qui la lunga disputa per la segreteria tra Pierluigi Rossi e Andrea Nozza è stata risolta "dall'alto" con l'intervento del Consiglio direttivo provinciale  del Carroccio che ha scelto la strada del compromesso.  Rossi resterà in sella, ma  gli è stato affiancato Nozza come elemento di "novità" nel Direttivo di sezione. Una scelta mirata alla creazione di un progetto politico verso le elezioni comunali del 2109. Leggi di più sulla crisi romanese su Romanoweek in edicola.

Torna alla home