Menu
Cerca

Stanziati 177 mila euro per scuole e cimitero

La Giunta di Crema ha approvato il piano degli interventi che si inseriscono in una strategia volta alla sicurezza e all’adeguamento normativo

Stanziati 177 mila euro per scuole e cimitero
Politica Cremasco, 20 Dicembre 2017 ore 10:15

Stanziati 177mila euro per scuole e cimitero: l'ha deciso la Giunta comunale di Crema.

Gli interventi

Lunedì gli Amministratori di Crema hanno approvato degli interventi che si inseriscono in una strategia volta alla sicurezza e all’adeguamento normativo dell’edilizia scolastica cittadina e a sanare le principali problematiche emerse negli ultimi anni presso il cimitero. Soldi spendibili subito come avanzo del 2017 che vengono indirizzati alla scuola primaria di Borgo San Pietro (80 mila euro) e la secondaria di via Rampazzini (37 mila euro) per le quali si realizzeranno alcuni interventi di adeguamento alle norme di prevenzione incendi all’interno del più ampio progetto di riqualificazione e messa a norma iniziato da diversi anni, mentre alla materna di via Bottesini è previsto il rifacimento del soffitto dei corridoi, intervento che completa quelli già realizzati gli scorsi anni per una somma di 40 mila euro.

Attenzione per gli edifici scolastici

"L’edilizia scolastica ha sempre meritato la nostra massima attenzione: allochiamo risorse importanti per la riqualificazione del patrimonio pubblico dedicato ai più piccoli, restituendolo più sicuro e rinnovato" ha commentato l’assessore all’Istruzione Attilio GalmozziTutti gli interventi sulle scuole saranno realizzati durante il periodo di chiusura estiva 2018.

A nuovo le coperture del campo santo

Per quanto riguarda il cimitero Maggiore, s'interverrà sulle coperture e in particolare sulla sistemazione delle lattonerie mancanti. La somma stanziata è di 20 mila euro. "Siamo nelle condizioni a fine dell’esercizio finanziario 2017 di stanziare risorse significative che affiancano le poste a Bilancio altrettanto e ancora più significative del 2018 - ha aggiunto  l’assessore ai Lavori Pubblici Fabio BergamaschiI lavori coinvolgono il decoro e soprattutto la sicurezza dei fabbricati del patrimonio comunale".