Farmacia a Spirano

Spirano, minoranza all'attacco: "Il business plan della nuova farmacia è incompleto"

Il gruppo di minoranza "Spirano in Movimento" torna all'attacco sulla costituzione di una seconda farmacia in paese criticando mancanze nella documentazione

Spirano, minoranza all'attacco: "Il business plan della nuova farmacia è incompleto"
Politica Media pianura, 24 Gennaio 2021 ore 17:30

Il gruppo di minoranza si è espresso sul business plan della farmacia dopo aver parlato con i tecnici comunali.

La costituzione di una seconda farmacia

È tornato sulla questione discussa nel corso dell’ultima seduta consigliare il gruppo di minoranza guidato da Giovanna Salerno (in foto), che nei giorni scorsi ha incontrato i tecnici comunali per ricevere chiarimenti sul business plan della futura farmacia.

"Business plan incompleto"

Non avendo ricevuto risposte soddisfacenti, né di carattere politico, né di carattere tecnico, abbiamo chiesto un incontro ai tecnici - ha fatto sapere l’opposizione - così lunedì abbiamo potuto appurare che il business plan presentato dall’Amministrazione è sbagliato perché incompleto. Non si dà evidenza in alcun documento dell’indice di abbattimento, per cui, così com’è, non funziona. Siamo comunque in attesa di ricevere la versione completa del documento, che dovrà poi essere ripubblicato sul sito internet comunale, così che sia possibile presentare le dovute osservazioni.

Poi una riflessione: Come avevamo già detto in Consiglio comunale, ribadiamo che forse alla luce di tutto sarebbe stato il caso di rimandare il punto all’ordine del giorno, ripresentando la documentazione completa e corretta, anche perché in questo modo le tempistiche sono andate ad allungarsi ulteriormente.

La stoccata al sindaco

Non capiamo perché queste risposte non ci vengano mai date in Aula - ha concluso Salerno - Nemmeno dal sindaco, che però, prima e subito dopo l’assemblea, ha già pronto un comunicato stampa da diffondere, ricco di parole ma con poca sostanza. Quando poi l’ultima seduta del Consiglio è stata sospesa, abbiamo saputo che l’Amministrazione ha contattato la segretaria comunale, messa in guardia circa la necessità di perfezionare il business plan.

Il sindaco Yuri Grasselli, dal canto suo, ha già fatto sapere che non mancherà di rispondere agli attacchi nei prossimi giorni.

Puoi saperne di più sul Giornale di Treviglio e RomanoWeek in edicola questa settimana.

TORNA ALLA HOME.