Menu
Cerca

Sottopasso aperto dopo oltre dieci anni di attesa FOTO

Da ieri si può transitare in via don Minzoni e raggiungere Verdellino.

Sottopasso aperto dopo oltre dieci anni di attesa FOTO
Politica Treviglio città, 23 Dicembre 2017 ore 16:37

Sottopasso aperto dopo oltre dieci anni di attesa. Sembra proprio la classica "storia all'italiana", ma finalmente a Verdello è arrivato il tanto agognato lieto fine. Ieri, infatti, è stato aperto al traffico il sottopasso di via don Minzoni che collega Verdello a Verdellino.

Sottopasso aperto: "Grazie Santa Lucia..."

I consiglieri del gruppo di minoranza "Verdello di tutti" ci scherzano su. A diffondere la notizia dell'apertura del tanto atteso sottopasso, infatti, ci hanno pensato loro attraverso la pagina Facebook ringraziando ironicamente Santa Lucia per aver fatto questo grande regalo di verdellesi.

4 foto Sfoglia la gallery

Oltre dieci anni di ritardo

La vicenda legata alla realizzazione e all'apertura del sottopasso di via don Minzoni è iniziata più di dieci anni fa, nell'ormai lontano 2005. I lavori affidati a Rfi (Rete ferroviaria italiana) per il raddoppio dei binari si erano arrestati poco dopo la realizzazione del sottopasso per il cedimento dell'asfalto. Poi uno stop di dieci anni e i lavori sono ripresi nel 2015. L'inaugurazione sembrava essere dietro l'angolo invece, un rinvio dopo l'altro, siamo arrivati a ieri.

Strada aperta e sottopasso chiuso

L'ultimo falso allarme risale allo scorso ottobre quando il Comune, conclusi i lavori a suo carico in via don Minzoni (segnaletica e semafori), aveva rimosso il cantiere aprendo la strada. Il sindaco Luciano Albani allora aveva precisato che la strada era ancora formalmente chiusa anche perché continuava a condurre davanti al cantiere ancora chiuso di Rfi, in attesa del collaudo delle pompe idrauliche.