Muro contro muro

Sessini contro Benzoni sui lavori a Vailate

L'assessore respinge accuse di immobilismo:lavori erano fermi causa lockdown

Sessini contro Benzoni sui lavori a Vailate
Politica Cremasco, 09 Giugno 2020 ore 15:34

Sessini contro Benzoni sulle critiche ai lavori pubblici. L’assessore ai Lavori risponde al comunicato di "Vailate per cambiare pagina".

Contro-comunicato

Antichi rancori mai sopiti, annosi battibecchi all’ufficio protocolli, comunicati al vetriolo. Antonio Benzoni, capogruppo di minoranza, ha recentemente criticato l’andamento degli interventi sulla viabilità vailatese. L’assessore ai Lavori Roberto Sessini non ha potuto sottrarsi alla querelle, ma affidato la sua versione a un contro-comunicato.

«In risposta a quanto dichiarato da Benzoni nel suo ultimo comunicato stampa, vorrei come prima cosa ricordare a lui e ai suoi quattro amici, che anche a Vailate purtroppo e, ripeto purtroppo, è arrivato il Coronavirus che tanta sofferenza e lutti ha portato fra tutti noi – ha esordito l’assessore – Gli Amministratori in questi quattro mesi, affiancati dai consiglieri di Trasformazione, dai Volontari di tante Associazioni presenti sul territorio e da semplici cittadini, a cui vanno i più sentiti ringraziamenti da parte di tutta l’Amministrazione Comunale, hanno fatto tutto quello che era umanamente possibile per aiutare i propri concittadini in questo tragico momento. Mi fa obbligo notare la differenza con il consigliere Benzoni che si è asserragliato nel suo “buen ritiro“ di Pieranica e, non solo non si è più fatto vedere in paese, ma non ha fatto nemmeno una telefonata in Comune per conoscere la situazione di Vailate e dei vailatesi di cui solo ora si ricorda dell’esistenza».

Sessini contro Benzoni

Il confronto che vede Sessini contro Benzoni non è nuovo sulle nostre pagine e non sembra che il lockdown abbia pregiudicato l’abitudine al battibecco. Nel comunicato del gruppo di minoranza “Vailate per cambiare pagina”, al nome di Sessini è stato accostato, l’appellativo di “Comandante” con chiaro intento canzonatorio. Un nomignolo che non deve essere piaciuto all'assessore, che ha risposto per le rime al collega di minoranza.

«Per quanto concerne il fermo dei lavori a cui fa riferimento il consigliere, vorrei ricordargli che anche a Vailate, come in tutta Italia, si doveva rispettare il fermo disposto dal Governo, lavori che appena è stato possibile sono ripresi e vanno avanti in piena sicurezza – ha concluso – Ultima cosa voglio ricordare a Benzoni che le sue proposte sulla viabilità, già contenute nel loro programma elettorale, sono stati sonoramente bocciate dalla cittadinanza alle ultime elezioni comunali».

TORNA ALLA HOME