Vita in corsia

Selvaggia Lucarelli ospite all’Arci di Crema

La giornalista ha intervistato due operatori sanitari del Cremasco e della Bassa

Selvaggia Lucarelli ospite all’Arci di Crema
Cremasco, 20 Giugno 2020 ore 21:05

Selvaggia Lucarelli è stata ospite dell’Arci di San Bernardino per parlare delle esperienze cremasche e bergamasche del covid.

Il coronavirus visto dai sanitari

Quasi quattro mesi di lavoro no stop. Attilio Galmozzi, medico del pronto soccorso di Crema e Mauro Sudati, infermiere al Papa Giovanni di Bergamo, hanno raccontato la loro esperienza alla giornalista del Fatto quotidiano. Come aveva già fatto sulle pagine del quotidiano, Attilio Galmozzi ha raccontato il caos dei primi giorni, la saturazione dei reparti, la paura di non poter contribuire quanto gli operatori sanitari speravano. Ma soprattutto la paura che Crema diventasse un lazzaretto. Una serata toccante, che ha registrato il tutto esaurito.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia