“Qui c’è una sindaca antifascista” polemiche per il cartello sul municipio

"In questo momento atteggiamenti di stampo fascista, esempio vergognoso dalle istituzioni".

“Qui c’è una sindaca antifascista” polemiche per il cartello sul municipio
Treviglio città, 25 Gennaio 2019 ore 17:35

“Qui c’è una sindaca antifascista”. Sulla porta del municipio di Boltiere è apparso un cartello che ha fatto discutere non poco la piazza, sia reale che virtuale.

“Qui c’è una sindaca antifascista”, polemica a Boltiere

La forte presa di posizione della sindaca Armida Forlani non ha mancato di suscitare qualche polemica. C’è chi ritiene che il comune, «la casa di tutti» non sia il luogo adatto per una simile presa di posizione e chi ha addirittura accusato Forlani di «seminare odio». Pacate le reazioni dei capigruppo di opposizione che hanno accusato Forlani di strumentalizzazione.

La motivazione di Armida Forlani

«Credo che in questo particolare momento storico e politico – ha dichiarato la sindaca Armida Forlani – prendere posizione sia un atto doveroso. Oggi l’obiettivo della politica nazionale è quello di trovare un nemico da abbattere, di imporre l’odio verso i più deboli e i più bisognosi. Sempre più spesso noto atteggiamenti di stampo fascista. La storia ci insegna quali possono essere le conseguenze di questa forma mentis, ed è bene dire con charezza da che parte si sta. Anche nell’ ambitolocale si è sempre troppo superficiali: va bene la critica, ma senza scadere sempre nell’odio. In questo senso l’esempio che ci arriva dalle più alte istituzioni è a dir poco vergognoso. E’ tempo di reagire».

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola da oggi, venerdì 25 gennaio 2019

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia