Provinciali Bergamo: e gli altri candidati? Ecco i risultati

Bene il vicesindaco di Fornovo Carminati. Gli altri, insomma...

Provinciali Bergamo: e gli altri candidati? Ecco i risultati
Politica Gera d'Adda, 03 Novembre 2018 ore 18:53

Juri Imeri (Lega), Umberto Valois (Civici popolari), Claudio Bolandrini e Marco Redolfi (Democratici e civici). Saranno loro i quattro rappresentanti della Bassa in provincia di Bergamo, dopo le elezioni provinciali che si sono tenute mercoledì.

Ma come è andata agli altri?

Candidati nelle liste per via Tasso c’erano anche altri cinque amministratori della Bassa, ed eccezion fatta per il candidato forzista, in lista con i Civici popolari, Fabio Carminati, per gli altri è andata decisamente malino. Il vicesindaco di Fornovo ha infatti portato a casa ben 1381 voti ponderati, quasi tutti nei piccoli Comuni. Male invece Maria Rosaria Zammataro, della Lega di Urgnano, ferma a 75 voti ponderati. Nella stessa lista di Carminati, Patrizia Crespi, consigliera di Canonica, porta a casa solo 4 voti: 120 preferenze ponderate. Malino anche Osvaldo Palazzini di Boltiere, anche lui 4 preferenze per 165 voti ponderati. Ma la peggiore, quanto a risultati, è la prima cittadina di Fara Olivana Sabrina Severgnini: zero al quoto.

Il redde rationem nel centrodestra

Intanto, nel centrodestra è cominciato il redde rationem su chi debba pagare per la sconfitta di Fabio Ferla,  il candidato “della Bassa” che è arrivato a un soffio dalla vittoria ma che alla fine è stato tradito dai franchi tiratori… domestici.

Nella foto, da sinistra Fabio Carminati, Patrizia Crespi, Osvaldo Palazzini, Maria Rosaria Zammataro e Sabrina Severgnini.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli